Prima squadra

Pillon ordina: "Fuori gli attributi!"

La vigilia del tecnico biancazzurro

09.02.2019 09:56

Dopo la rifinitura a porte chiuse e prima della partenza per Foggia, mister Bepi Pillon ha incontrato la stampa nella consueta conferenza di vigilia gara di campionato. Capone è da valutare per un colpo subito in allenamento, ma la possibile adozione del 4-3-1-2 lo avrebbe comunque estromesso. "Abbiamo lavorato su due moduli, non è detto che adotteremo da subito il 4-3-1-2", le parole del tecnico di Preganziol che ritrova Brugman, recuperato dopo i problemi in settimana ("Regista? Può fare tutto il nostro capitano"). Con il Foggia match insidioso: "Temo soprattutto Kragl, Galano e Iemmello. Dobbiamo tirare fuori gli attributi, mi aspetto tanto dal punto di vista caratteriale. Ho una certezza ed è il 4-3-3 ma sto valutando anche il 4-3-1-2 dove ci siamo espressi beni. Non è però il modulo ma è l’atteggiamento. Ci vuole la rabbia che abbiamo accumulato in settimana dopo i 5 gol. Bisognerà essere uomini e tirare fuori i cog****i. Dobbiamo essere compatti e corti. Critiche? Noi facciamo un mestiere che ci costringe ad accettare tutte le critiche, non possiamo andare dietro le opinioni di tutti, sprecheremmo solo energie. Io faccio le mie scelte per quello che ritengo giusto. Accettiamo tutto e andiamo avanti. Bisognerà essere bravi a trasformare le critiche in energie da mettere in campo".

Sul divieto della trasferta ai residenti in Abruzzo: "Sinceramente trovo sbagliato e inspiegabile che i nostri tifosi non ci possano seguire, non è giusto

Commenti

IL MONDO DI GALEONE
Padalino: "I tifosi sono con noi. E’ il momento di dare tutto quello che abbiamo"