Prima squadra

Mancuso: ecco perchè la sua annata è da record

Interessante studio statistico proposto da Il Centro

25.02.2019 19:02

Una stagione così difficilmente la dimenticherà. Non che non sia avvezzo ai quartieri alti di una classifica cannonieri (fu anche massimo goleador in C in maglia Samb proprio prima di sbarcare a Pescara), ma perchè essere il trascinatore di un Pescara che punta alla Serie A lo proietta in una dimesione superiore (al netto del fatto che sia di proprietà Juve, una stagione così lo lancia relamente in orbita).

A testimonianza che Leonardo Mancuso - è di lui che stiamo ovviamente parlando - sta vivendo un'annata super, Il Centro ha pubblicato una interessante analisi statistica che vi riproponiamo nei suoi numeri più interessanti:

"Il bomber a quota 15 reti: in rapporto ai minuti giocati è la media-gol migliore della carriera - L’esplosione con la maglia della Sambenedettese in terza serie: 25 gol in 40 partite nel 2016-17. Sembrava una stagione irripetibile, invece, dopo un anno di rodaggio nella cadetteria nel torneo scorso (9 reti in 34 partite), il bomber biancazzurro sta facendo di nuovo la differenza. E se si considera il suo score rispetto ai minuti giocati, nel torneo in corso Mancuso ha addirittura un rendimento superiore (seppur di poco) di quello esibito con la Samb. Nelle Marche, due anni fa, aveva chiuso il campionato segnando una rete ogni 141’, invece la media attuale parla di un gol ogni 138’, dal momento che in totale Mancuso ha bucato la porta avversaria 15 volte restando in campo per 2.074 minuti. Stesso minutaggio di Ledian Memushaj. La mezzala albanese e il centravanti sono gli unici due calciatori della rosa di Bepi Pillon sempre presenti nelle prime 24 gare di campionato fin qui disputate dal Delfino (...) Nelle 15 reti realizzate da Mancuso c’è un po’ di tutto. Tempismo, opportunismo, freddezza, potenza e rapidità di esecuzione. Leo ha segnato in vari modi: di destro, di sinistro, di testa e su rigore (tre volte, uno lo ha sbagliato contro l’Ascoli). Se non ci fosse Alfredo Donnarumma, re dei bomber della B con 22 gol e una media spaventosa (una rete ogni 72 minuti giocati), Leonardo sarebbe il calciatore più celebrato, invece per il momento deve accontentarsi del secondo posto"

 

Commenti

Il retroscena inedito su Padova-Pescara 0-6: "Litigammo prima del match, poi..."
Tutto pronto per Benevento-Pescara: ecco le formazioni ufficiali