Prima squadra

Biancazzurri in cerca di continuità

Le premesse della sfida allo Spezia

19.10.2019 00:21

Grinta, solidità, compattezza e pazienza: sono questi i 4 ingredienti che il Pescara intende servire nel suo esplosivo cocktail per far sbadare lo Spezia. Reduce dal blitz di Ascoli prima della sosta, i biancazzurri di Luciano Zauri sono alla ricerca di un nuovo risultato pieno nella prima di due importantissime gare casalinghe. Si parte oggi alle ore 15 per questi 180 minuti di campionato che possono rivelare il reale spessore di una truppa che finora ha avuto molti alti e bassi. E' ancora presto per fare dei bilanci anche parziali, ma è chiaro che mandare ko lo Spezia potrebbe essere il miglior prologo possibile alla partitissima col Benevento in programma tra 7 giorni e dare uno scossone positivo a classifica e morale. 

Si ripartirà dal 3-5-2 visto in terra picena ma senza Fiorillo, infortunato (giocherà Kastrati, al debutto stagionale). Anche Ciofani non è al meglio e dovrebbe lasciare spazio ad uno tra Zappa (favorito) e Vitturini, mentre per il resto sarà confermato l'undici visto al Del Duca con buona pace, almeno all'inizio, per il rientrante Palmiero e per lo scalpitante Maniero.

Ma non sarà facile perchè lo Spezia venderà cara la pelle anche per salvare la panchina di Italiano, già traballante. I liguri hanno parecchie defezioni, soprattutto in difesa, e sono in crisi di risultati. 

I confronti ufficiali in Abruzzo tra le due squadre sono 9: in bilancio 4 vittorie biancazzurre (ultima 2-0 nella B dell’anno scorso), 2 pareggi (ultimo 2-2 nella B 2015/16) e 3 affermazioni liguri (ultima 2-1 nella B 2014/15).

Il Pescara è la squadra cadetta che nelle riprese migliora maggiormente i propri risultati del 45’: +5 punti.

Liguri senza gol esterni da 208’: ultimo firmato Mora al 62’ del match vinto 3-0 a Cittadella il 24 agosto scorso; poi si contano i residui 28’ del Tombolato e le trasferte a casa di Pordenone (0-1) ed Ascoli (0-3).

Commenti

Il bomber che verrà: la storia di Gennaro Borrelli
VIDEO - Le immagini di #PescaraJuventus 3-1