Pallanuoto

Pescara Pallanuoto in Comune: il grazie della città per la promozione in A2

Una festa biancazzurra

10.07.2017 00:07

E’ stata ricevuta nei giorni scorsi a Palazzo di Città la squadra di Pescara Pallanuoto promossa in A2. Ad accogliere il team agonistico e societario al completo c’erano l’assessore allo Sport Giuliano Diodati e il presidente del Consiglio Comunale Francesco Pagnanelli, oltre a sostenitori e familiari e il team juniores. Al team e agli atleti sono stati consegnati una coppa, delle medaglie, una targa e delle pergamene per ricordare l’impresa.

“L’Amministrazione intende ringraziare questi ragazzi, il team e tutti i sostenitori per il bel campionato svolto – così l’assessore Giuliano Diodati – La vittoria si aggiunge ad un palma res che distingue Pescara sia nell’acqua che sul campo e si aggiunge ai tanti talenti sportivi che coltiviamo e che arricchiscono la nostra tradizione di città dello sport. Grazie al team che ha saputo giocare bene le sue carte e ai ragazzi che hanno conquistato la vittoria partita dopo partita. Che la scalata continui”.

“E’ un piacere accogliere tanti ragazzi che hanno creduto nella passione e sono riusciti ad ottenere un risultato grande – così il presidente del Consiglio Comunale Francesco Pagnanelli – Tanto grande da realizzare un’impresa che dovranno portare avanti per il prossimo campionato, onorando i nostri colori biancazzurri e la città. E’ bello anche il sostegno che ricevono non solo dai propri maestri, ma soprattutto dalle famiglie che li seguono e sono i primi fan sugli spalti. Grazie per lo spettacolo che hanno regalato al pubblico, dando un esempio di buona competizione e presenza importante in vasca”.  

Erano presenti per la squadra: Giovanni Sarnicola, Andrea D’Aloisio, Luca De Vincentis , Carlo Di Fulvio, Genesio Febbo, Riccardo Magnante, David Micheletti, Pierpaolo Provenzano, Ludovico Ruscitti, Giampaolo D’Amario, Fabio Di Fonzo, Gianluca
Di Nardo, Davide Giordano, Enrico Mambella, Piersamuele Prosperi , Jacopo Riccitelli,  Vasileios Zirinis. Per la società e il team: Cristiana Marinelli, Maurizio Gobbi e Francesco Mammarella Fabrizio Gentile

Commenti

Zeman vale un "tesoro": da Marquinhos a Verratti fino a Caprari, con lui i club fanno bingo
Ciclismo, trofeo Matteotti 2017: il 16 luglio la gara