Prima squadra

Pillon: "La sosta è stata utile, siamo pronti!"

Vigilia della Partitissima: le parole del tecnico

24.11.2018 09:51

La possibilità di tornare in vetta è concreta. Nell'anticipo della 13a giornata della Serie BKT Hellas Verona e Palermo pareggiano 1-1 (reti di Di Carmine al 31′, pari di Rajkovic al 12′ della ripresa) e dunque il Pescara domani ha la chance di riconquistare il primo posto, anche se in coabitazione con i rosanero che prima della sosta avevano battuto e scavalcato i biancazzurri. Ma mister Bepi Pillon non guarda la classifica.

E alla vigilia della partitissima con l'Ascoli ha incontrato la stampa per fare il consueto punto in casa Delfino. Ecco le sue dichiarazioni:

"La cosa importante sarà il nostro atteggiamento, poi sarà il campo a decidere. La sosta è stata utile, siamo pronti. Devo ancora decidere se puntare su Monachello o Antonucci. Serve continuità di risultati, dobbiamo ritrovare la compattezza di squadra ma se ripetiamo il secondo tempo del match col Lecce non temiamo nessuno. E' quello è il Pescara che mi piace di più. L’Ascoli è una squadra molto organizzata, Vivarini è bravo e credo che verrà fuori una partita a viso aperto. Ad Ascoli sono stato bene, ho vinto un campionato e poi ci siamo poi salvati agevolmente. Ma ormai è passato tanto tempo"

Sulle assenze: "Mi dispiace per Campagnaro, è assenza pesante ma dobbiamo andare avanti. Lo scorso anno ci siamo salvati con Perrotta, che dovrebbe sostituirlo, e Gravillon.  Balzano? Decideremo oggi. Mercato? No, è ancora presto". 

Commenti

Gravillon e le sirene di mercato: Sebastiani chiarisce
Pescara-Ascoli, la legge degli ex