Futsal

I playoff iniziano male per l'AcquaeSapone [VIDEO]

Nel basket, Amatori eliminata dalla Viola RC

02.05.2019 09:04

Iniziano col botto i playoff del futsal. Nella Serie A planetwin365, il Maritime Augusta dà vita alla più grande sorpresa di gara-1 dei quarti dei playoff scudetto. La neopromossa siciliana, che in campionato aveva perso le ultime cinque partite di regular season, al suo esordio nella post-season batte i campioni d’Italia dell’AcquaeSapone Unigross, sbancando con un perentorio 5-2 il PalaRoma. A Montesilvano, dove si è trasferita per i palyoff, la squadra di Tino Pérez – che quest’anno ha già conquistato Supercoppa e Coppa Italia – parte con il piede giusto e dopo quattro minuti si porta in vantaggio con Avellino. Chi pensa però che i ragazzi di Everton siano in gita in Abruzzo deve presto ricredersi. Crema “inchioda” il pareggio, poi a inizio ripresa Pedrinho firma il primo sorpasso. Il Maritime alterna il portiere di movimento per rifiatare, l’AcquaeSapone ha diverse buone opportunità ma un’accelerazione micidiale dell’ex Xuxa Zanchetta firma il tris. I campioni d’Italia provano il 5vs4, ma nello spazio di 17 secondi subiscono due gol firmati Caio Japa. E’ il punto esclamativo sulla grande vittoria dei siciliani, la rete di Jonas Pinto serve solo per le statistiche. Sabato alle 19 si gioca gara-2: la formazione di Tino Pérez avrà un solo risultato a disposizione, pena una sorprendente eliminazione.

Playoff amarissimi nel basket. L'avventura dell'Amatori finisce sullo Stretto dopo appena due partite. A Reggio Calabria, Gara 2 sorride alla Viola che porta a casa la serie dopo aver vinto in trasferta e regolato Pescara per 88-83 in Calabria. Pescara parte bene e, con tanto cuore, chiude vincendo l'ultimo parziale ma paga dazio ad una parte centrale di match dove i calabresi rifilano 10 punti nel secondo quarto ed 8 nel terzo agli avversari, costruendo il proprio successo. Al suono della sirena sorride solo la Viola. Per l'Amatori la stagione finisce qui.

Commenti

Qui Venezia: l'ex Cosmi non può permettersi di fare sconti
Ecco l'arbitro di Venezia-Pescara