Prima squadra

Pescara-Spezia story

Precedenti, numeri, curiosità e statistiche della sfida in Abruzzo

02.03.2019 00:04

A CURA DI CLAUDIO ROSA - Domenica all’Adriatico per il Pescara che affronterà lo Spezia. Una sfida dalla storia lunga nel tempo, ma breve e concisa nei suoi tratti salienti. Solo 7 precedenti tra le due squadre, con 4 vittorie biancazzurre, due dei liguri e due pareggi.

Pescara-Spezia, i precedenti in Abruzzo

La storia di queste due squadre inizia molto lontano, precisamente nella stagione 1941/42 quando, in Serie B, furono i padroni di casa a vincere il match ‘inaugurale’, battendo per 2-1 gli avversari grazie alle reti di Tontodonati e Lanciaprima. Spezia che vendicò subito la sconfitta nell’anno seguente, battendo a domicilio il Pescara con un secco 3-0, firmato in toto da Costa, autore di una tripletta. L’ultima sfida nello scorso secolo si giocò, incredibilmente, nel 1949 – successo di misura dei biancazzurri – e da allora le strade di queste due società si divisero per più di cinquant’anni. Si rincontrarono infatti brevemente nel 2007, per poi ritrovarsi con continuità dal 2013, in quello che fu il primo pareggio all’Adriatico, fino al 2018, escludendo le ‘pause’ per le promozioni in A del Delfino. L’ultimo successo ligure ci fu nel 2014, in un 1-2 al cardiopalma dove fu Valentini, a partita ormai conclusa, a dare la vittoria agli aquilotti. L’ultimo in ordine cronologico riguarda invece lo scorso campionato, che vide il combattuto successo dei padroni di casa guidati da un super Mancuso, mattatore di giornata grazie alla sua tripletta da sogno.

Pescara – Spezia, i precedenti in Abruzzo

1941/1942 Serie B Pescara – Spezia 2-1

1942/1943 Serie B Pescara – Spezia 0-3

1948/1949 Serie B Pescara – Spezia 1-0

2006/2007 Serie B Pescara – Spezia 0-2

2013/2014 Serie B Pescara – Spezia 1-1

2014/2015 Serie B Pescara – Spezia 1-2

2015/2016 Serie B Pescara – Spezia 2-2

2017/2018 Serie B Pescara – Spezia 3-2

Commenti

Ufficiale: c'è un nuovo vicesindaco a Pescara
Cocco: "Dovevo andare via in estate, Pillon mi convinse a rimanere"