Prima squadra

Farelli si presenta: "Con grande entusiasmo in una piazza così importante"

Prima intervista per l'ultimo arrivato in casa Pescara

20.09.2018 15:01

Simone Farelli è l'ultimo arrivato in casa Pescara. L'esperto estremo difensore avrà il compito di supportare Fiorillo e di fare da chioccia al giovane Kastrati. Ed è prontissimo.

"Era da un mesetto che c'erano dei discorsi in atto tra il club ed il mio agente perchè il Pescara era alla ricerca di un portiere esperto per completare il pacchetto, poi è passato un po' di tempo anche per via delle dismissioni che la società doveva fare. Poi c'è stata la fumata bianca e sono qui con grande entusiasmo in una piazza così importante. In tutti i ruoli bisogna lavorare con un pizzico di competizione", dice sulle prospettive, "ma competizione non da intendere come un qualcosa da togliere ad un compagno, ma per alzare il livello della squadra. Anche solo se uno dei tre si sentisse col posto assicurato il Pescara non avrebbe di certo grossi giovamenti, ma vale per tutti i componenti della squadra trovare stimoli per alzarsi la mattina e combattere. Ho trovato un gruppo coeso, c'è una grande unità di intenti tra giovani e più vecchi. Calcisticamente credo sia una squadra di qualità, la B è un campionato strano e molto equilibrato. Ma se questa squadra continua a prendere certezze e a lavorare su taluni concetti può togliersi delle soddisfazioni e arrivare in alto. Dove? Non lo so, spero il più in alto possibile"

Commenti

Civitella senza paura: l'obiettivo salvezza è ritenuto possibile
Kanoutè: "Il gruppo di quest'anno è più unito, è questa la differenza"