Prima squadra

Mancuso: "Sogno di vedere Ronaldo allenarsi. Ma l'unico mio pensiero è il Pescara"

Ma quale CR7, Pescara sogna con LM7 !

12.10.2018 00:28

Leo Mancuso e un sogno chiamato Juventus. E' di proprietà bianconera, ma in prestito a Pescara dove sta facendo meraviglie: con 5 gol in 7 gare ha trascinato il Pescara al primo posto in B dopo 6 anni e mezzo dall'ultima volta. 

"La Juve è uno stimolo importante, un qualcosa che mi aiuta a dare ancora di più. I pensieri, però, sono rivolti tutti al Pescara, che è una grande piazza", le parole rilasciate a Tuttosport ieri in edicola. "Vincere la classifica marcatori? Non lo considero un obiettivo perchè è un qualcosa che non dipende unicamente da me: io posso segnare tanto, ma ci può essere sempre un attaccante che realizza più reti di me. Piuttosto mi piacerebbe raggiungere la doppia cifra. A quale gol sono più affezionato? Quello di Cemona, all'ultimo minuto, è stato il più importante. Ma i più belli sono stati i due gol contro il Crotone".

Ama la pesca e suonare la chitarra: "Sono riservato, suono solo a casa. Strappo alla regola in caso di A? In quel caso sì, potrei suonare alla festa. Ma è ancora presto per pensarci", dice. Eppure vola: "I dirigenti della Juve mi hanno fatto i complimenti per quest'avvio di campionato, ma il mio unico pensiero è il Pescara. Siamo partiti bene e vogliamo continuare così. Sono stato ben contento che Juventus e Pescara abbiano deciso di rinnovare il prestito di una stagione, la seconda squadra bianconera non è mai stata veramente una possibilità per me. Il segreto del mio exploit? I meriti principali sono della squadra: segno di più perchè siamo partiti bene e creiamo più occasioni rispetto al passato". 

Nel Milan giocava con De Sciglio (abbiamo sempre avuto un buon rapporto, siamo stati insieme 9-10 anni fino alla Primavera"), alla Carrarese addirittura Alena Seredova come presidente ("Faceva più effetto vedere Buffon"), adora Ibrahimovic e Callejon e sogna di vedere Cristiano Ronaldo, che indossa il numero 7 come lui, alla Continassa: "Mi sarebbe piaciuto incontrarlo in estate, ma avendo già un accordo col Pescara non sono nemmeno passato per Torino. Sarebbe interessante vederlo allenare da vicino. Non sarebbe male trascorrere un giorno libero alla Continassa per seguire dal vivo una seduta di cR7: se mi invitano, vado al volo...Sarebbe come trascorrere una giornata all'Università"

 

Commenti

Pescara al primo posto in B, ma decimo nella media spettatori
Niente Crotone (al momento) per Oddo