B Zona

Trinchera, ds Cosenza: "Al contrario non so se a Pescara l’arbitro avrebbe avuto la stessa disinvoltura a convalidare il gol.."

"C’è tanta rabbia, io sono scocciato da questa situazione"

30.10.2018 23:59

Stefano Trinchera, ds del Cosenza, fa eco alle dichiarazioni del suo tecnico, Piero Braglia, che si era lamentato del gol convalidato a Crecco: «C’è tanta rabbia, io sono scocciato da questa situazione. Noi fino ad oggi abbiamo giocato 10 ottime partite, di grande livello. Non mi piace fare la vittima, di solito preferisco evitare di venire in sala stampa a lamentarmi. Non mi piace l’atteggiamento nei confronti del Cosenza, già col Perugia ci è stato negato un rigore clamoroso e poi ci hanno pareggiato la partita. Oggi la storia si è ripetuta. Piuttosto bisogna elogiare il nostro grande pubblico, anche stasera encomiabile, non è assolutamente secondo a nessuno. L’assistente era in linea con la posizione della palla e non ha segnalato il gol, mentre il direttore di gara si è preso la responsabilità di decretare la rete. Al contrario non so se a Pescara l’arbitro avrebbe avuto la stessa disinvoltura a convalidare il gol. Ci teniamo a tutelare i nostri diritti e parleremo con chi di dovere per farlo. Il gruppo è unito e responsabile, tutto l’insieme che gira intorno al Cosenza permette di sopperire a questi episodi negativi che si stanno ripetendo di partita in partita. Riguardo la squadra posso dire che questi ragazzi vanno elogiati, stanno dimostrando di essere all’altezza della categoria. Prestazione molto positiva di Baez, ha fatto delle giocate importanti e può fare ancora molto di più. Credo fermamente in lui. La cosa che mi inorgoglisce di più è l’atteggiamento della gente nei nostri confronti, il loro sostegno ci fa capire che questa è la strada giusta.»

 

Commenti

Mercato: derby di Milano (e non solo) per Machin
Cosenza-Pescara 1-1, le pagelle dei biancazzurri