Futsal

La storia di Stefano Mammarella diventa un libro

L'autobiografia del numero 1 abruzzese della Nazionale verrà presentata l'11

04.12.2019 09:47

S'intitola "Il portiere più forte del mondo - Storia di Mammarella, il fenomeno del futsal" il libro del giornalista Orlando D'Angelo, edito da Hatria Edizioni, in uscita in questi giorni. Il volume autobiografico sulla carriera del grande numero uno della Nazionale italiana di calcio a cinque e dell'Acqua&Sapone Unigross sarà presentato l'11 dicembre alle 17:30 al foyer del Teatro Marrucino, a Chieti, alla presenza del sindaco della città, Umberto Di Primio, del presidente della Divisione Calcio a 5, Andrea Montemurro, dello stesso Mammarella e dell'autore. Tanti ospiti illustri, come il presidente del Coni Abruzzo Enzo Imbastaro e il ct dell'Italia del futsal, Alessio Musti, il presidente dell'A&S Enio Barbarossa, e lo Special One del futsal italiano, mister Fulvio Colini.

Moderatore il giornalista Marco Calabresi. Nelle 128 pagine, ricche di foto a colori (griffate da Giampiero Lattanzio), D'Angelo presta la sua penna al racconto in prima persona del percorso sportivo di Stefano Mammarella, 34 anni, oltre 400 partite nella serie A di calcio a cinque, campione d'Europa nel 2014 e per tre volte premiato come Miglior portiere del mondo ai Futsal Awards. All'interno anche un contributo di Luca Di Eugenio e di Performance Lab sull'allenamento del portiere. Una storia di eccellenza dello sport italiano, di umiltà e sacrifici, che vale la pena leggere da chiunque ami il calcio a cinque e tutte le discipline sportive in genere.

Commenti

Erano “Poveri ma belli". Ma vincenti
Scommettiamo che... Le quote di Pescara-Venezia