Prima squadra

Calciomercato Pescara, gli aggiornamenti

Prima sfoltire, poi innestare

19.07.2018 07:05

Fase di stallo per il Pescara sul mercato, anche se qualcosa bolle in pentola

PREMESSE - Prima le dismissioni, poi ulteriori ritocchi. Le linee guida del Pescara sul mercato sono chiare. Bepi Pillon vuole una rosa di 24-25 elementi, non di più, esattamente come Zdenek Zeman un anno fa e con gli arrivi fatti registrare nell’ultima settimana la pattuglia è ben più nutrita di quanto desiderato.

ASSE COL FANO - In tal senso, nella sede della Namirial a Senigallia c’è stato un vertice di mercato tra Sebastiani, Bankowski e la dirigenza del Fano per concertare nuove operazioni dopo quella che ha già portato nelle Marche i baby Maloku e Diallo. Alla nuova squadra di Epifani interessano parecchi profili, a partire da Vitturini e la strada sembra spianata per lui e per altri biancazzurri.

FRANCK, CHE FAI? Sempre nelle Marche, ma ad Ascoli, potrebbe passare di nuovo Kanoutè dopo il prestito semestrale della scorsa stagione: è una esplicita richiesta di Vivarini, ma la nuova dirigenza bianconera preferisce valutare prima altri profili. E allora per il centrocampista ex Juventus potrebbero spalancarsi le porte del Verona, dove lo attende a braccia aperte il suo mentore a Torino, Fabio Grosso, che già lo avrebbe voluto a Bari.

ELIZALDE - INTER Su Elizalde, sia da Milano sia da Pescara confermano la corte dell’Inter: i nerazzurri lo vorrebbero prelevare per inserirlo nella formazione Primavera, ma bisogna trovare l’accordo sulla formula: più facile chiudere per un trasferimento a titolo definitivo con il 50% della futura rivendita in favore dei biancazzurri che con altre modalità. Le parti non hanno ancora approfondito il discorso.

AFFARI SFUMATI - Tutino è ormai del Carpi, nelle prossime ore la fumata bianca, come anticipato da PS24. Cristian Galano, appena svincolatosi dal Bari a seguito del fallimento della società pugliese,piace da sempre al Pescara ma dovrebbe finire al Benevento a brevissimo (che ha superato il Parma). Luca Leone cos' a Rete8: “Quando Capone tornerà dagli Europei Under 19, se consideriamo anche Mancuso, Marras e Antonucci, Pillon avrà 4 esterni. Siamo, dunque, piuttosto coperti. Abbiamo fatto un tentativo per Galano, di per sè già difficile, ma senza esito. Per quella zona di campo, ci muoveremo eventualmente solo per un giocatore in grado di spostare gli equilibri”. Parla di Soddimo, ora in Canada col Frosinone? Forse

ARRIVI Piace il portiere Gori, classe 1996 ex Bari (svincolato), ma resta in lista anche Alastra. Situazione di standby sui terziniFabrizio Caligara rimarrà a Cagliari fino al termine del ritiro, la linea di pensiero sarada al momento è questa. Solo successivamente si farà il punto della situazione con il diretto interessato e con l'entourage del centrocampista, il Pescara si è parzialmente defilato dopo aver chiuso positivamente per Melegoni. Per Gianluca Scamacca, ora nell’Italia U19 con i futuri biancazzurri Capone e Melegoni, c'è la concorrenza dello Spezia dell'ex Pasquale Marino. Nenè lontano, senza l'uscita di Cocco non si farà ed è vicino al Padova. 

Commenti

Campagna abbonamenti, scatta la vendita libera
Analisi Arta sul mare a Montesilvano