B Zona

L'ex Pigliacelli guida un Pro Vercelli all'ultima chiamata salvezza

Piemontesi chiamati ad un successo per cullare ambizioni salvezza

16.04.2018 09:30

A CURA DI CLAUDIO ROSA - 

Un'altra prestazione convincente dei ragazzi di Pillon che sabato, all’Adriatico, sono riusciti a fermare un Bari in piena corsa promozione. Ora, la prossima sfida sarà contro la Pro Vercelli, fanalino di coda di questo campionato.

PRO VERCELLI, ULTIMA CHIAMATA?

Si ferma sul palo di Altobelli l’eroica rimonta della Pro Vercelli che sabato scorso, contro l’Empoli, ha provato a resistere all’assalto della capolista. E a giudicare dalla partita in se, viene anche da dire che i piemontesi meritavano quel pareggio, al di là degli evidenti errori difensivi che hanno compromesso irrimediabilmente l’esito della gara. Già, perché il risultato finale dice 3-2 in favore dei toscani, e la classifica per la Pro ora si fa veramente complicata: i ragazzi di Grassadonia, complice anche la larga vittoria della Ternana sul Novara, si trovano ora nuovamente in ultima posizione.
Sono solo 31 i punti fatti fino a questo momento, ma il dato più preoccupante riguarda soprattutto le vittore: un successo manca addirittura dal 3 Febbraio, giorno in cui la Pro sconfisse la Cremonese. Da lì in poi 11 partite, 7 pareggi e 4 sconfitte, e ben sette gare in cui piemontesi non hanno trovato la via del gol. Insomma, i numeri fanno paura, ed ecco perché le prossime due sfide diventano cruciali per i vercellesi che dovranno affrontare prima il Pescara, e poi la Virtus Entella. Questi due scontri diretti sanno tanto di dentro o fuori, perché nel calcio non si può mai dire mai, ma è anche vero che non vincerne almeno una vorrebbe dire avere un un piede già il Lega Pro.

PRO VERCELLI – PESCARA, I PRECEDENTI IN PIEMONTE

Sono soltanto due i precedenti di questa sfida in Piemonte, con entrambe le squadre che hanno vinto una gara a testa: la prima partita andò al Pescara che, il 6 Dicembre 2014, disintegrò la Pro Vercelli con un netto 4-0, grazie alle reti di Bjarnason, Politano e la doppietta nel finale di Victor Da Silva. Entrambe le squadre però restarono in B, con i biancazzurri che persero anche la finale playoff a favore del Bologna. Ecco dunque perché l’anno seguente si giocò il secondo, ed ultimo, precedente tra queste due formazioni: questa volta la partita sorrise ai padroni di casa che si portano a casa i tre punti dopo una partita ricca di gol terminata con un pirotecnico 5-2.

2014/15 SERIE B Pro Vercelli – Pescara 0-4
2015/16 SERIE B Pro Vercelli – Pescara 5-2

Commenti

20-04-2012, Padova - Pescara 0-6. Sebastiani: "Senza Perin sarebbe finita 13-0"
Scommettiamo che... Le quote di Pro Vercelli - Pescara