Prima squadra

Rientra l'allarme Antonucci: "Sto bene. Abbiamo rallentato? Ecco perchè..."

L'esterno potrà essere a disposizione già dal match con il Lecce

02.11.2018 12:55

Uscito malconcio dal match di Cosenza, dove sava ben figurando, Mirko Antonucci non salterà il posticipo di lunedì, ma potrebbe partire inizialmente dalla panchina, ma punta a rientrare per certo tra i titolari per la partitissima di Palermo prevista in data 11 novembre.

Il problema al retto femorale dall’esame ecografico è risultato di lieve entità e dunque è stata perfetta la scelta di Pillon di avvicendarlo nell'infrasettimanale a scopo precauzionale.

Oggi lo stesso Antonucci ha incontrato la stampa. Ecco le sue dochiarazioni:

"Sto bene, ieri ho fatto l'ecografia e per fortuna si è trattato solo di un indurimento. Penso di esserci con il Lecce. A Cosenza stava andando bene, probabilmente la mia miglior partita da quando sono al Pescara, peccato dover essere sostituito. Ma sono contento per il pareggio. Perchè nelle ultime due gare abbiamo rallentato? In B tutte le patite sono toste, non si può essere sempre al 100% e non si possono vincere le partite. Ma non è dovuto a cali di concentrazione. Ora pensiamo al Lecce, altra gara dura, se stiamo bene e se giochiamo come sappiamo possiamo fare bene. Noi puntiamo sempre a portare a casa i tre punti e a fare la noistra partita. Mi manca il gol? Arriverà, non è un problema. L'importante è la squadra, che viene prima del singolo"

Commenti

Mercato: derby di Milano (e non solo) per Machin
Operazioni censimento in corso a Pescara