B Zona

Un turno infrasettimanale davvero importante

Gara per gare, ecco la presentazione della giornata di campionato

25.02.2018 10:50

Un turno infrasettimanale molto importante attende la Serie B. L’ultima gara del mese di febbraio rappresenta il prologo al rush finale del torneo che vivrà in primavera le sue fasi calienti.

Il big match di giornata sarà presumibilmente quello in programma all’Adriatico – Cornacchia di Pescara, con i biancazzurri di Zeman chiamati a bissare contro il Carpi il successo colto nel match d’andata. Replicare si può, nonostante la presenza tra gli avversari dell’ex Melchiorri.

Altra sfida interessantissima per i quartieri alti della classifica sarà quella tra Cremonese e Frosinone, con i ciociari che hanno la possibilità si espugnare la Lombardia che nelle ultime giornate non è stata un fortino solido per i grigiorossi. La squadra di Tesser è reduce dalla trasferta di Pescara e dovrà faticare per bloccare lo slancio di un Frosinone che anche i migliori siti di scommesse calcio indicano come candidata principale all’approdo diretto in Serie A, senza dover passare attraverso l’appendice alla regular season.

Venezia – Ternana, Palermo – Ascoli, Empoli – Avellino e Perugia – Brescia non dovrebbero riservare grosse sorprese, con le squadre di casa nettamente favorite per il successo. Più difficili da inquadrare Salernitana – Parma e Novara - Foggia: le due squadre ospiti hanno una discreta tradizione esterna in questo campionato, mentre le due di casa non sempre hanno incantato tra le mura amiche. Interessante, con riferimento alla seconda sfida, l’incrocio tra gli ex biancazzurri Maniero e Stroppa: il primo non fu mai preso in considerazione con il secondo in panchina in riva all’Adriatico, ma in maglia Pescara il bomber si è tolto poi più di una soddisfazione fino all’addio a sorpresa per sposare il Catania.

Sfida indecifrabile quella tra Entella e Cittadella, due squadre con obiettivi diversi e caratteristiche non assimilabili. Tra i veneti fari puntati su Luca Vido, può essere lui il match-winner di una partita che sembra poter essere alla portata. Un colpo esterno potrebbe rilanciare le ambizioni dei granata e mettere in guai seri i liguri, che tornano a giocare in casa dopo lo 0-0 con il Pescara che ha confermato le due squadre come quelle che nel 2018 hanno segnato meno nelle prime 5 giornate (2 gol appena). Bari – Spezia è l’ultima gara in esame: i pugliesi devono sfruttare il fattore campo e c’è la concreta possibilità di farlo contro una squadra che non ha ancora trovato una precisa fisionomia, ma che naviga in acque sicure con vista sui playoff

Commenti

Oggi sarebbe stato il compleanno di Borgonovo. Noi lo ricordiamo con una lettera di Roby Baggio
Zeman: "Falco c'è. Sulle parole di Sebastiani dico.."