Settore giovanile

Settore giovanile, vincono tutte tranne la Primavera

Sconfitta immeritata nel big match contro la Lazio per i ragazzi di Zauri

27.01.2019 22:57

A CURA DI DANIELE BERARDI

Weekend a dir poco entusiasmante per le selezioni giovanili biancazzurre. Vittorie su tutti fronte, eccezion fatta (forse) per quello più importante. La Primavera di Zauri, infatti, cade tra le mura amiche nel match d'altissima classifica contro la Lazio di mister Bonacina. I Delfini producono gioco e recriminano soprattutto nel secondo tempo. Le Aquile, ciniche e spietate, ringraziano l'eurogol del brasiliano Capanni e continuano la loro marcia in vetta alla graduatoria.

PESCARA: Scuccimarra, Martella, Zugaro, Cipolletti, Camilleri (Palmucci 21′ 2°T), Marafini, Scimia (Palladini 39′ 2°T), Pierpaoli (Mercado 21′ 2°T), Borrelli, Pavone, Muniz (Sarr 39′ 2°T). A disposizione: Sorrentino, D’Angelo, Cribari, Sall, Palmucci, Pucihar, Mercado, Afri, Palladini, Faggioli, Sarr. Allenatore: Zauri Luciano

LAZIO: Alia, Kalaj, Falbo, Bianchi, Baxevanos, Silva, Zitelli, De Angelis (Francucci 35′ 2°T), Nimmermeer (Cerbara 7′ 2°T), Capanni, Czyz. A disposizione: Marocco, Kaziewicz, Francucci, Shoti, Bertini, Cerbara, Cesaroni, Scaffidi. Allenatore: Bonacina Valter.

Direzione di gara: De Santis Daniele di Lecce, I° assistente Laudato Paolo di Taranto, II° assistente Politi Mattia di Lecce.

MARCATORI: Capanni 37′ 2°T (LAZ).

AMMONITI: Pavone 37′ 1°T (PES), Kalaj 43′ 1°T (LAZ), Camilleri 27′ 2°T (PES). 

 

Trionfa l'U17 di Enrico Battisti nella folle trasferta di Benevento. Biancazzurri sempre in controllo della gara, pur rischiando qualcosa nel finale di partita col ritorno furioso dei campani. Di Longobardi, Kirlov e De Marzo le reti adriatiche. 

Benevento – Pescara 3-4 

Marcatori: 2′ Longobardi, 18′ Kirlov, 37′, 50′ De Marzo (P), 27′ De Rosa, 83′ Ferraro, 97′ Garofalo (B)

Benevento: Savarese, Solimeno, Adreozzi (66′ Romanelli), Alfieri, Autiero, Ciaravolo, Esposito (66′ Delle Curti), De Rosa, Ferraro, Garofalo, Pietrolungo (56′ Vitale). A disposizione: Guerra, Bocchetti, Calzolaio, Battisti, Maresca. Allenatore: Romaniello.

Pescara: Sorrentino, Ciafardini, Quacquarelli, Kuqi, Chiacchia, Longobardi, Chiarella (83′ Napoletano), De Marzo (90′ Di Giacinto), Zinno (15′ Kirlov), Blasioli, Di Stefano (90′ Agbonifo).
A disposizione: Pelusi, Nardi, Mancini.
Allenatore: E. Battisti.

Ammoniti: 39′ Alfieri, 77′ Autiero (B), 77′ Kirlov (P)

Espulso: 97′ Chiacchia (P)

Direzione di gara: Marco Russo di Torre Annunziata, assistenti Pasquale Minichiello e Vincenzo Vernacchio entrambi di Ariano Irpino.

 

Importante vittoria interna per l'U16 di Felice Mancini, che ringrazia Cerri e Stampella per le marcature da tre punti contro un coriaceo Foggia. I biancazzurri salgono così al decimo posto in classifica con 13 punti.

PESCARA: Lucatelli, Gatti (D’Innocenzo 16′ 2°T), Del Greco, Cavaliere, Palmaricciotti, Cozzi, Rossi (Marchegiani 23′ 2°T), Caliò, Cerri, D’Ilario (Rega 16′ 2°T), Stampella (Salvatore 31′ 2°T). A disposizione: Emili, Marchegiani, D’Innocenzo, Salvatore, Rega, Acciavatti, Veroli. Allenatore: Mancini Felice

FOGGIA: Lo Mele, Colucci, Tipaldi (De Laurentis 27′ 2°T), Antro (Rutigliano 12′ 2°T), Guacci, Botticelli, Gennarelli (Caracciolo 12′ 2°T), Ambrosino (Mininno 1′ 2°T), Panarese (Clemente 12′ 2°T), De Maria (Totaro 27′ 2°T), Nazaro (Miccoli 1′ 2°T). A disposizione: Vitariello, De Laurentis, Orefice, Caracciolo, Clemente, Mininno, Rutigliano, Totaro, Miccoli. Allenatore: Zingarelli Tommaso

Direzione di gara: Delli Carpini Cosimo di Isernia, I° assistente Trombetta Simone di Lanciano, II° assistente Giammarino Edoardo di Pescara.

MARCATORI: Cerri 35′ 1°T (PES), Gennarelli 39′ 1°T (FOG), Stampella 29′ 2°T (PES).

AMMONITI: Caliò 36′ 1°T (PES), D’Innocenzo 17′ 2°T (PES), Stampella 29′ 2°T (PES), Salvatore 32′ 2°T (PES).

 

Vince e convince l'U15 di D'Ulisse, che rifila tre reti al malcapitato Foggia e continua la sua risalita verso le zone nobili della classifica. Decidono le reti di Bomba e Di Meo, assieme all'autogol di Pagano. Di seguito il tabellino del match.

PESCARA: Gallo (Marino 29′ 2°T), Savarese (De Stefanis 29′ 2°T), Colazzilli (Rossi 29′ 2°T), Straccio, Campestre, Scipione, Patanè (Massa 23′ 2°T), Canale (Romani 17′ 2°T), Bomba (Di Dio 17′ 2°T), Rossi (Dagasso 23′ 2°T), Di Meo. A disposizione: Marino, De Stefanis, Rossi, Dagasso, Romani, Massa, Di Dio. Allenatore: D’Ulisse.

FOGGIA: Pagano, De Santis (Albanese 1′ 2°T), Anzano, Padalino (Giordano 16′ 2°T), Esposito, Nardella (Bonabitacola 16′ 2°T), Russo (Spadaccino 32′ 2°T), Convertino (De Fabritis 32′ 2°T), Malva, Pellegrino, Inverso. A disposizione: Piserchia, Albanese, Casano, Bonabitacola, Giordano, Spadaccino, Rotoli, Curci, De Fabritis. Allenatore: Marinaro

Direzione di gara: Bruno Lanciano, I° assistente Di Nardo di Pescara, II° assistente De Martino di Vasto.

MARCATORI: Bomba 31′ 1°T (PES), Pagano AUT 1′ 2°T (PES), Di Meo 37′ 2°T (PES).

Commenti

Quando Bepi Pillon allenava Max Allegri a Padova
Livorno-Pescara 0-0, le pagelle dei biancazzurri