Prima squadra

Salta Omeonga. Le ultime sulla punta in entrata

Sogno Trotta, ma c'è il Frosinone. Resiste Jallow

22.01.2019 17:14

Niente da fare per Stephane Omeonga, non sarà un nuovo giocatore del Pescara. Il 22enne centrocampista, che fa del'interdizione e del dinamismo le sue peculiari caratteristiche, nazionale belga Under 21 con 22 presenze in serie A, è ufficialmente passato in prestito dal Genoa all'Hibernian fino al termine della stagione. "Ho saputo dell'interesse per me circa un mese fa, il club ha spinto forte per prendermi e questa cosa mi fatto una bella impressione", le parole del giocatore in sede di presentazione. Sarà disponibile già per la partita di domani contro Motherwell

Il giocatore era al centro dei colloqui col Genoa come parziale contropartita per Machin, trattativa ancora aperta e nella quale il Pescara chiede di avere l'attaccante Asencio, che però non vorrebbe lasciare Benevento (ed i campani non vorrebbero dare il placet al suo trasferimento ad una concorrente in chiave playoff). Circa la punta in entrata, che arriverà dopo le dismissioni di Cocco e/o Monachello (fase di stallo per ambedue), Trotta resta il grande obiettivo, ma non facilmente realizzabile (sul giocatore si sta muovendo con forza il Frosinone). Un nome graditissimo è Lamin Jallow, che può seriamente la prima scelta del Pescara per rinforzare l’attacco. E' a Salerno in prestito dal Chievo ma la sua posizione non è blindata. Già sfumato Rossi, Tumminello a breve scioglierà la riserva e dovrebbe andare a Lecce mentre per Scamacca è in pole l'Ascoli ma lil d.g. del Sassuolo, Giovanni Carnevali, in giornata ha dichiarato a Sportitalia: "Chi al posto di Boateng? Per prima cosa abbiamo riportato a casa Scamacca e farà parte della rosa del Sassuolo, poi vedremo se ci saranno opportunità interessanti. Se non si presenteranno potremmo anche restare così". Verità o strategia? Probabilmente la seconda: il Sassuolo è sulle tracce di più attaccanti, a partire dall'ex biancazzurro Caprari, e difficilmente si affiderà ad un baby che ha tutto da dimostrare e necessiterebbe di almeno un anno di apprendistato in B

Commenti

Quando Bepi Pillon allenava Max Allegri a Padova
Lo svincolato Matteo Liviero si allena con i biancazzurri di Pillon