Prima squadra

Masciangelo: “Bisogna fare il possibile per dare continuità ai risultati”

Così il terzino a Rete8

08.11.2019 00:41

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE -

Domani alle ore 18:00 il Pescara farà visita all'Empoli degli ex Bucchi, Romagnoli e Mancuso. I biancazzurri vengono dall'ottima prestazione contro il Pisa e cercanodi dare il giusto equilibrio a risultati finora troppo altalenanti. I toscani hanno raccolto nelle ultime 5 parite solo 3 punti, ma sono a quota 17 in classifica con un punto di vantaggio sui biancazzurri.

Edoardo Masciangelo ha presentato così a Rete8 la gara del “Castellani”:“Bisogna fare il possibile per dare continuità ai risultati, veniamo dalla bella prestazione contro il Pisa, cercheremo di mettere la stessa costanza. Le prestazioni non vengono per caso, quando vinci 4-0 contro il Benevento e 3-0 contro il Pisa realizzando 7 gol in due partite sei consapevole che puoi fare di più. Empoli sarà un test importante per essere consapevoli delle nostre qualità. Sono contento perchè ultimamente stiamo trovando buoni risultati, la squadra viene prima di tutto, e sono felice di poter dare un mio piccolo contributo. Obiettivi? Vediamo partita dopo partita e cerchiamo di non tirare le somme troppo presto, ci sono tante gare da giocare, più punti fai più raggiungi la salvezza il prima possibile, e una volta raggiunta si potrà parlare di altro. Al Castellani bisognerà avere un atteggiamento aggressivo”- ha dichiarato il terzino - perchè l'Empoli è il miglior avversario del campionato, i risultati non vanno dalla loro parte ma hanno una rosa di giocatori fortissimi, bisognerà prendere la partita con il piglio giusto, cercando di continuare ad avere lo stesso atteggiamento che abbiamo avuto contro il Pisa. Penso che l'atteggiamento sia fondamentale in canpo, per quanto riguardano i moduli e la tattica non sta a me parlare di questi argomenti, sono pagato per scendere in campo e dare il massimo, lo staff ha tutte le competenze per decidere ciò che vuole. In rosa abbiamo giocatori molto propositivi, non dobbiamo snaturarci tanto. Dobbiamo cercare di scendere in campo e proporre il nostro gioco per quelle che sono le nostre caratteristiche. Siamo giocatori con molta volontà, corriamo di più per dare un contributo alla squadra. Partita dopo partita acquisisci sempre più fiducia nelle giocate, il modulo è una questione di atteggiamento e anche di come va la partita.”

Commenti

Federico Buffa a Francavilla
Empoli-Pescara story (con VIDEO)