Prima squadra

Pillon e non solo: parte l'operazione rinnovi in casa Pescara

Febbraio mese chiave

07.02.2019 00:48

La sessione di calciomercato si è chiusa esattamente una settimana fa, ma si guarda (anche) al futuro in casa Delfino programmando Rrnnovi di contratto, prolungamenti e nuovi arrivi (come quello di Zappa, inserito dall'Inter a parziale contropartita di Gravillon).  

Dei contratti in scadenza, uno non sarà rinnovato. Anzi, è già arrivata la separazione consensuale: quella con Andrea Cocco, ormai un ex da 7 giorni. Nella truppa attualmente agli ordini di Pillon sono solo due i giocatori che vanno in scadenza, entrambi difensori: Hugo Campagnaro, 38 anni, e Cristiano Del Grosso, che contra 35primavere. Per l'argentino - è noto - si deciderà a fine stagione e molto dipenderà dalle condizioni fisiche e di tenuta. Il giocatore sembrerebbe intenzionato a prolungare la sua carriera anche per una stagione e vorrebbe chiudere in biancazzurro, con la società il rapporto è ottimo ma al momento non è stata presa una decisione. E non potrebbe essere altrimenti. A prescindere dalla categoria, invece, per Del Grosso si profila un rinnovo annuale più o meno alle stesse condizioni del contratto siglato ad inizio stagione. Anche in questo caso gli ottimi rapporti con la società ed il desiderio del terzino abruzzese di chiudere con il calcio giocato in biancazzurro depongono a favore di una permanenza prima di intraprendere sempre con il Delfino un'altra carriera sulla scia di molti giocatori che, dopo aver appeso al chiodo le scarpette da calciatore in maglia Pescara, hanno iniziato la loro nuova vita con questo club. 

Meno fluida la situazione inerente il tecnico Bepi Pillon.  Entro febbraio invece la società può esercitare
l’opzione del rinnovo contrattuale  per la stagione 2019-2020, ma la sensazione è che al futuro della guida tecnica si penserà solo a stagione conclusa, valutando in primis i risultati sul campo. C'è poi una variabile da tenere in considerazione, i possibili sviluppi in seno al club: come la scorsa estate, quando il presidente Sebastiani aspettò parecchie settimane prima di rinnovare con il tecnico (e con Repetto) poichè in trattative con alcune cordate, anche nell'estate 2019 potrebbero esserci dei tempi relativamente lunghi se dovessero aprirsi o riaprirsi trattative per la cessione del club.

Con Sebastiani in sella, come al momento sembra certo, ci sarà un nuovo d.s. ufficialmente, ovvero Antonio Bocchetti, che lascerà il Fano a fine stagione per lavorare a tutti gli effetti per il Delfino. Difficile, ma non ancora totalmente escluso, che l'ex calciatore biancazzurro sia affiancato da un altro direttore come Giannitti

 

Commenti

UFFICIALE: Niente Foggia per i tifosi biancazzurri
Problemi per Brugman