Prima squadra

Pillon: "Quando la squadra gioca così mi girano le scatole"

"Ci servirà da lezione. Non mi è piaciuto l'atteggiamento, non va bene"

13.01.2019 17:49

"Si può essere stanchi, abbiamo lavorato tanto ma non mi è piaciuto l'atteggiamento. Non va bene". Parla così mister Bepi Pillon dopo il ko interno per 2-1 con il Fano nell'amichevole di oggi. Quando la squadra gioca così mi girano le scatole. Parlerò con i ragazzi, sono mancate attenzione e concentrazione. Ci servirà da lezione, se non facciamo quello che dobbiamo fare abbiamo difficoltà. I ragazzi devono capire che non abbiamo fatto nulla, deve essere da monito questo partita. Quando facciamo le cose tutti inssieme e di squadra facciamo risultato. Le soste sono pericolose, dobbiamo ricaricare le pile e metterci a testa bassa a lavorare. Il mercato disturba? Agli allenatori non piace questo mese, la testa deve essere sul campo e non altrove. Ma non cerco alibi, voglio capire bene. Monachello via? Non ho parlato con lui, non so se vuole andare via o meno. Io sono concentrato sul campo e sui giocatori a disposizione, non voglio pensare o spendere energie a pensare al mercato. Bettella è un giovane di grande prospettiva. Con Cocco e Fornasier abbiamo fatto una scelta, condivisa con la società. Un nuovo attaccante per noi? Il mercato è imprevedibile, non possiamo sapere cosa succede. Brugman? Non voglio dare retta a nulla, non leggo i giornali altrimenti non dormirei la notte. Penso alla gara con la cremonese, dobbiamo essere concentrati su quello. Brugman anche in estate sembrava dovesse andar via e poi è rimasto qui. L'ho schierato mezz'ala? Volevo provarlo, ha tanta qualità che può giocare ovunque. Il recupero di Capone è un grande acquisto. Campagnaro si sta ancora riprendendo, Del grosso da domani ricomincia con la squadra dopo la distorsione di Salerno e Memushaj ha un problema sotto il piede ma non dovrebbe essere nulla di grave

Commenti

L'ex Coda: "Il Pescara è da promozione diretta"
Tumminello-Pescara, l'agente conferma i contatti