Prima squadra

Sebastiani: "Trovo giusto che il pubblico si esalti, ma.."

"Complimenti a tutta la squadra, ma la classifica non la guardiamo"

06.10.2018 19:34

Tanta soddisfazione in casa Pescara per il primo posto, ma nessun trionfalismo. Equilibrio è la parola chiave, in campo e fuori. Ed anche il presidente Daniele Sebastiani, come Pillon, predica umiltà.

"Complimenti a tutta la squadra, ma la classifica non la guardiamo. Dobbiamo continuare a lavorare così, poi tra quattro o cinque mesi vedremo a che punto saremo. Trovo giusto che il pubblico si esalti, ma noi dobbiamo rimanere con i piedi per terra. Il campionato quest’anno è difficilissimo, noi dobbiamo continuare a lavorare. Abbiamo dominato la partita sin dall’inizio, non abbiamo rischiato nulla e non abbiamo avuto alcuna sbavatura", le parole a Rete8

Sui singoli: "Brugman ha fatto una partita straordinaria, al di là dell’errore finale dovuto alla stanchezza, merita 10 come tutti i suoi compagni. Pillon? Sta dimostrando di essere bravo dal primo giorno che è qui, non era facile alzare il morale dei ragazzi dopo Padova e lui ha fatto un capolavoro. Il Benevento è una corazzata, ma noi abbiamo giocato benissimo. Merito anche dei nostri vecchietti, che stanno facendo veramente la differenza: avete visto Campagnaro? Davvero insuperabile. Ma anche Del Grosso e Balzano hanno disputato una grande partita

Commenti

Mercato: un esterno d'attacco nel mirino del Pescara
Del Grosso: "Abbiamo messo gli attributi in campo, ma non avevo dubbi"