Prima squadra

Repetto: «Che emozione la squadra sotto la curva Nord. E...»

Le parole del dirigente a Il Centro

06.04.2019 08:53

Giorgio Repetto è tornato a parlare e lo ha fatto a Il Centro, dicendo cose molto interessanti. Ecco quanto dichiarato dal direttore dell'area tecnica al quotidiano in un pezzo firmato da Giovanni Tontodonati.

 «Venivamo da un periodo difficile con un solo punto conquistato in tre gare e di fronte avevamo una squadra fortissima come il Palermo. Sapevamo dell’alto coefficiente di difficoltà della partita, ma al tempo stesso non ci aspettavamo di soffrire così tanto come è successo nel primo tempo. Evidentemente, quei 45 minuti hanno turbato molto Sebastiani che dopo il fischio finale non aveva scaricato completamente l’adrenalina. Però, vi assicuro che il presidente ha vissuto la partita con grande coinvolgimento. Per me ha parlato da tifoso, un tifoso molto provato che, forse, per qualche minuto ha pensato che potessero sfuggirci anche i play off. È vero, ha parlato anche di argomenti che appartengono esclusivamente all’allenatore, che peraltro a Pescara ha dimostrato di essere bravissimo. La salvezza raggiunta nella passata stagione e i 48 punti in classifica nel torneo in corso dimostrano che Pillon ha svolto e sta portando avanti un lavoro eccezionale. In una società possono esserci punti di vista diversi, ma vi garantisco che in questi mesi né io né Sebastiani siamo intervenuti nelle scelte tecniche. Magari ci siamo confrontati e talvolta sono emerse anche divergenze, ma Pillon non ha mai ricevuto pressioni dalla società. «La festa dei tifosi e della squadra sotto la curva Nord a fine gara mi ha fatto venire i brividi. Quei momenti sono impagabili, ti restano dentro per sempre, rendono i calciatori orgogliosi e danno una carica incredibile per continuare a lottare. Ecco perché bisogna cavalcare l’onda di quell’entusiasmo a partire dalla prossima gara in trasferta ad Ascoli. Nessuno aveva pronosticato un simile cammino, però ora ci siamo e vogliamo provarci fino alla fine».

Commenti

Pescara-Juventus 5-1: quando Allegri affondò la Vecchia Signora
AcquaeSapone Futsal: storico primato in serie A