B Zona

Il 21 settembre l'udienza del Collegio di Garanzia sul format Serie B: i dettagli

E' ancora caos

18.09.2018 15:05

Chi pensava che l'estate di ricorsi e polemiche fosse finita rimarrà inevitabilemnte deluso. È ancora caos per le serie minori del calcio italiano per la decisione di fissare al 21 settembre l'udienza del Collegio di Garanzia per la riassunzione e il riesame dei giudizi sui ricorsi di Pro Vercelli e Ternana sui format di Serie B. Dunque, torna tutto in bilico e per evitare ulteriori "pastrocchi"  6 partite della Serie C sono state rinviate a data da destinarsi: non verranno infatte disputate Arezzo-Pro Vercelli, Novara-Albissola e Siena-Pisa del girone A, Fano-Ternana del girone B oltre a  Catania-Siracusa e Juve Stabia-Viterbese per il girone C.

Il presidente del Collegio di Garanzia del Coni, Franco Frattini, da sempre fautore di una Serie B a 22 squadre, è tornato a parlare in un'intervista a InBlu Radio è tornato a parlare della questione ripescaggi della Serie B: "Il fatto nuovoè che il Tar del Lazio oltre che sospendere la sentenza ha sospeso il campionato. È chiaro che se noi dovessimo aspettare la data dell'ordinanza collegiale che il Tar ha stabilito al 9 ottobre vuol dire che fino al 9 ottobre non si giocherebbe la serie B, e questo mi sembra impossibile sotto il profilo della passione sportiva di milioni di tifosi. Quindi venerdì 21 settembre il Collegio di garanzia riesaminerà la questione in una composizione completamente nuova. Il Collegio deciderà se la serie B sarà a 22 o 19 squadre. Se si dovesse decidere che la B dovrà essere composta da 22 squadre, lunedì prossimo si deciderà quali saranno le 3 squadre su 6 che dovranno essere ripescate".

Commenti

Dopo Montesilvano e Pescara, la nuova avventura abruzzese di Morgado è con il Civitella
Pescara fatale per Suazo: esonerato! (UFFICIALE)