Prima squadra

Brugman: "A Crotone è dura, ma siamo pronti"

Così il playmaker, non al meglio della forma però

16.02.2019 11:55

Per la sfida di lunedì mister Bepi Pillon deve valutare più di una situazione. Non sono infatti al meglio ristiano Del Grosso (quasi certamente assente allo Scida, a sinistra giocherà Balzano) e Gaston Brugman (contusione all’altezza del tendine d’Achille, eventuale sostituto Bruno più che Kanoutè), Leonardo Mancuso (in preallarme, a sorpresa, Sottil) e Filippo Melegoni. A centrocampo quasi certa la presenza di Crecco come mezz'ala, mentre in difesa c'è il ballottaggio a tre Scognamiglio-Campagnaro-Gravillon con il colored che potrebbe anche giocare a destra per un assetto più abbottonato (è stato provato e non è ancora esclusa l'ipotesi 3-5-2, comunque).

Intanto nei giorni scorsi, in un evento promosso dal club con e per i tifosi e gli sponsor, è tornato a parlare Brugman. "Dopo Foggia siamo più tranquilli. Andremo in Calabria per fare la partita e faremo di tutto per strappare punti importanti, anche se non sarà facile. La classifica del Crotone è bugiarda, perchè finora i rossoblù hanno raccolto meno punti rispetto alle prestazioni che hanno sfoggiato. Sarà dura, ma noi siamo pronti", le parole del capitano. "Il nuovo sistema di gioco va bene, mi piace, e ci aiuta perchè così abbiamo due moduli da utilizzare. Benali? Siamo rimasti molto legati dopo aver giocato assieme a Pescara. È un ragazzo d’oro e sono contento che abbia superato un periodo negativo legato all’infortunio. Siamo amici, ci sentiamo spesso, ma in questa settimana sarà meglio non chiamarsi a vicenda". 

Commenti

Il Pescara di Galeone, storie di provincia
L'incubo dell'ex Lapadula sta per finire