Prima squadra

Crescenzi: "Dobbiamo voltare pagina, a Parma per vincere"

"La concentrazione è il nostro punto debole. Ma non è sempre colpa della difesa"

12.10.2017 00:03

Archiviare lo stop interno di Cittadella con un acuto di prestigio a Parma: è questo l'auspicio di Alessandro Crescenzi. "Abbiamo fatto una partita che non è nelle nostre corde e che non si deve ripetere assolutamente. Dobbiamo voltare pagina, a Parma sarà una bella trasferta, su un campo prestigioso, ma dobbiamo andare lì per vincere. Prendere gol dopo un minuto non è il massimo, dobbiamo essere più concentrati - torna sul match con i veneti e sul ko a sorpresa -. Questo è il nostro punto debole ormai da un po’ di tempo. Siamo giovani, per questo dobbiamo essere svegli da subito, non avere alti e bassi. Ma non diamo le colpe sempre alla difesa: su un calcio d’angolo, ci sono sì i difensori schierati, ma si difende tutti insieme. Da un po’ di partite che non riusciamo ad esprimere ciò che chiede il mister. L’impegno non manca, la sintonia con il tecnico c’è. Speriamo di creare una nostra identità nelle prossime settimane”.

Sulla concorrenza nel suo ruolo: “Secondo me siamo quattro terzini molto buoni per questa serie B. Normale che ci sia una rotazione, l’importante è cercare di essere pronti quando il mister ci chiama in causa. Ed è normale anche che non si possano fare tutte le partite da titolare, sono molto tranquillo e lavoro per essere sempre a disposizione”. Sulla B attuale dove anche le presunte corazzate frenano (Frosinone, Palermo, Perugia, Bari, Parma) ha le idee chiare: “Questo è un campionato molto livellato, sapevamo che lo sarebbe stato. Abbiamo visto anche il Frosinone frenare lunedì scorso. Meglio così, per noi. Noi siamo tra le tre, quattro squadre superiori alla media della categoria. Ma dobbiamo dimostrarlo sul campo, non a chiacchiere. Le qualità le abbiamo e speriamo di tirarle fuori il prima possibile”.

Crescenzi chiude con l'appello al popolo biancazzurro: "Ai tifosi dico che ci dispiace per come sta andando la stagione finora, ci dà fastidio sprecare punti. Possiamo solo lavorare per migliorare. Presto vedremo il vero Pescara”.

Commenti

Ulivieri a PS24 : “ Pescara, se segui Zeman arriverai in alto. Sulla partita di Parma vi dico..”
L'olimpionico Paolo Nicolai tiene a battesimo l'Antoniana Volley