B Zona

Allegri racconta la sua Pescara: "Galeone un grande maestro. E.."

"Ancora oggi, dopo trent’anni che ci conosciamo mi rivolgo a lui dandogli del lei, per rispetto, perché lo merita”.

06.12.2018 11:31

Pescara e Galeone tra i discorsi dell'ex biancazzurro Massimiliano Allegri, attuale tecnico della Juve, a margine dei Gazzetta Sports Awards dove è stato premiato come allenatore dell'anno. 

Il tecnico si è sottoposto al fuoco di domande di Massimo Giletti, giornalista di LA7, ed ha raccontato di come al calcio è arrivato per gioco “perché per me era soprattutto quello, un divertimento almeno fino a 23-24 anni. Poi sono andato da Pavia a Pescara e ho trovato Giovanni Galeone, che per me è stato un grande maestro”. Max inizia timido, poi si lascia andare e racconta di quella volta che scappò dall’altare e si rifugiò proprio da Galeone: “Non fu un momento facile. Ma lui non mi fece domande, anzi lui non me ne faceva mai di domande e non me ne fece nemmeno quella volta, mi stava semplicemente vicino. Ancora oggi, dopo trent’anni che ci conosciamo mi rivolgo a lui dandogli del lei, per rispetto, perché lo merita”.

Commenti

Un terzino per Pillon: i nomi in lista
Ecco l'arbitro dell'#anticipo Pescara-Carpi