Altri sport

Verso il Trofeo Matteotti: Nairo Quintana l'uomo da battere?

In gara anche gli Azzurri ed altri campioni

18.09.2018 21:25

Presentato ufficialmente presso l'ex Aurum di Pescara il Trofeo Matteotti 2018, classica di ciclismo pescarese che celebra la sua edizione numero 71 nella storia. E' dunque tutto pronto per competizione che si disputerà sul circuito cittadino di Pescara domenica 23 settembre. Al via ci saranno 150 atleti e il circuito di 15 chilometri si snoderà come di consueto, tra i comuni di Pescara e Montesilvano per un totale di 195 chilometri con partenza e arrivo in Piazza Duca degli Abruzzi.

Spiccano al via le tre formazioni World Tour, con la Movistar che avrà il colombiano Carlos Betancur come uomo di spicco insieme a Daniele Bennati. La francese Groupama-FDJ schiera il vincitore 2013 Sébastien Reichenbach. La Nazionale italiana, guidata dal ct Davide Cassani, invece, avrà una forte componente giovane capitanata da Damiano Caruso e dal velocista Sacha Modolo. L'uomo da battere sarà però Nairo Quintana del team Movistar, il grande big che a sorpresa sarà al via.  Non è un corridore d corse di un giorno, ma è certamente uno dei favoriti date le caratteristiche del circuito che ben su prestano alle doti di uno scalatore come lui, in grado in carriera di vincere il Giro d’Italia 2014, la Vuelta 2016  e ben due Tirreno – Adriatico,  nel 2015 e nel 2017 (in carriera è poi arrivato due volte secondo, nel 2013 e nel 2015, e una volta terzo, nel 2016, al Tour de France. 

Commenti

Dopo Montesilvano e Pescara, la nuova avventura abruzzese di Morgado è con il Civitella
Ufficiale: Pescara vietata ai residenti della Provincia di Foggia