Prima squadra

Stasera, che sera! C'è Padova - Pescara

La mente torna al favoloso 0-6 del 2012. Ma oggi è tutta un'altra storia

01.10.2018 00:52

L'appuntamento è di quelli davvero ghiotti per una classicissima della Serie B. Il posticipo delle ore 21 a Padova è importante per la cadetteria, non solo per le due contendenti.

Prima del sesto turno, infatti, a soli 2 punti dalla vetta della classifica c’era il sorprendente Pescara, team imbattuto che punta a continuare a veleggiare nella parte alta della graduatoria. Per farlo dovrà fare bottino pieno in casa, o almeno non perdere, in casa di un Padova che ha raccolto 1 punto nelle ultime 3 giornate e che, da neopromossa, punta ad invertire subito la rotta per guadagnare quei punti pesanti che nel computo della lotta salvezza avranno un peso fondamentale.

La sfida veneta per il Pescara ha anche il sapore di un test utilissimo per confermare il buono stato di salute di un gruppo che ha colelzionato due pareggi esterni e tre vittorie interne nelle gare disputate, ma che sembra avere ancora buoni margini di miglioramento soprattutto per quanto concerne lo sviluppo della manovra. Sul piano tattico, presumento che il Padova possa adottare, seppur con meno qualità, lo stesso atteggiamento del Crotone, pur non con il 3-5-2 ma il 4-3-1-2, è facile ipotizzare un Delfino che abbia lo stesso atteggiamento di martedì sera: ovvero squadra corta e compatta, con gli esterni offensivi dediti ai ripiegamenti difensivi per non lasciare sguarnita o in inferiorità numerica la linea mediana, per poi lanciarsi in fulminee ripartenze. Il Padova, dal canto suo, probabilmente farà una partita da battaglia ma senza mantenere costantemente il comando delle operazioni. 

Nei 14 precedenti ufficiali in Veneto, vantaggio netto per i padroni di casa, che hanno vinto 9 volte contro le 2 biancazzurre, mentre sono tre i pareggi. La seconda vittoria abruzzese in terra veneta, però, ha fatto la storia. Ci riferiamo ovviamente alla straordinaria affermazione di per 6-0, in B, del 20 aprile 2012: era il Pescara di Zeman , quello delle meraviglie, che vinse con le reti di Immobile ed Insigne (doppiette), Cascione e Nilsen (singole reti). Come andrà questa sera? 

Commenti

Codice di condotta della Società: approvato il Sistema di Gradimento
Un altro prospetto NBA gioca in Abruzzo