Prima squadra

Primo posto dedicato a un ex biancazzurro che non c'è più

E' Sauro Massi, con un suo gol regalò la B al Delfino nel 1983

20.10.2018 09:11

Se la conquista del primo posto contro il Benevento era stata dedicata dallo stesso Pillon a Gabriele Aldegani, che aveva da poco perso il papà, la conferma del primato ed il primo tentativo di fuga ha un'altra dedica speciale. E' quella per Sauro Massi, deceduto a 59 anni qualche giorno prima del trionfo di La Spezia.

In biancazzurro è stato un solo anno, ma il suo contributo per le sorti del Delfino è stato determinante: grazie al suo gol, nell’ultima giornata a Caserta nel 1983, infatti, il Pescara fu promosso in serie B. Era il Pescara di Tom Rosati allenatore e Vincenzo Marinelli presidente, quello con Repetto nel cuore della mediana ed un giovanissimo Filippo Galli, poi colonna del Milan, al centro della difesa. Massi siglò 7 reti, tutte importanti, con l'acuto di Caserta che valse la promozione in cadetteria come gemma indimenticabile a farlo entrare di diritto nella storia biancazzurra.

Alla famiglia Massi giungano le condoglianze della derazione di PS24

Commenti

L'ex Stendardo, dal campo alla cattedra universitaria
Stalking a Pescara, uomo evade dagli arresti domiciliari per perseguitare la ex