Basket

Fabio Grosso sugli spalti, ma l'Amatori va ko

L'Amatori incerottata non fa l'impresa contro Bisceglie

08.01.2018 10:24

Un VIP sugli spalti, il Campione del Mondo a Germania 2006 ed attuale allenatore del Bari Fabio Grosso, presente dato lo stop del campionato di b per sostenere il fratello Andrea, ma sul parquet l'Amatori va ko. Pescara incerottato, Pescara sfortunato: vince Bisceglie. L'Amatori Pescara non riesce a fare il miracolo e stavolta non può nascondere il peso degli infortuni: i Lions di Bisceglie si impongono 67-77 in trasferta, al termine di una partita molto emozionante, in cui è successo davvero di tutto. I padroni di casa hanno provato a gettare il cuore oltre l'ostacolo ma alla fine hanno dovuto cedere: troppo corte le rotazioni dopo l'infortunio patito anche daMasciarelli. Difficile fare meglio davanti a una squadra molto forte, che nei momenti di difficoltà si è aggrappata alle doti balistiche di Bonfiglio Castelluccia. Brava l'Amatori a tenere testa a una compagine attrezzatissima, mostrando coraggio e attributi.

Senza Masciarelli Bedetti, con Bini che non si è allenato per la febbre e con Leonzio che ha giocato con una infiltrazione, l'Amatori non è riuscita ad avere la lucidità necessaria per battere una corazzata come quella pugliese, che ha trovato i jolly giusti nelle carte di Bonfiglio Castelluccia, capaci, nei momenti difficili, di disinnescare la difesa a zona dei locali con alcune bombe fuori ritmo. Nel finale, un po' di nervosismo dei padroni di casa per il metro arbitrale, che ha tollerato qualsiasi contatto (tranne quelli dei due pivot). Grande merito a Bisceglie che, come avevamo previsto già nel pre-partita,  con l'innesto del già citato Bonfiglio ha le carte in regola per arrivare fino in fondo. L'Amatori nemmeno stasera ha demeritato. Nel finale, espulso per proteste coach Rajola: l'allenatore biancorosso, dopo essersi morso la lingua per non discutere con gli arbitri in varie situazioni, non è riuscito a digerire il clamoroso fischio su Capitanelli, sanzionato (giustamente o meno, conta poco) diversi secondi dopo il contatto, praticamente a seguito delle proteste ospiti. 

Nonostante il risultato, si devono fare i complimenti alla squadra: pochissimi collettivi sarebbero in grado di tenere testa in questo modo a una squadra così forte, in condizioni davvero difficili. Un'infermeria piena che crea problemi non solo la domenica, ma soprattutto negli allenamenti. Il pubblico di Pescara lo ha capito e ha sostenuto i ragazzi anche nell'ultimo minuto, quando, sotto di dieci punti, è praticamente impossibile pensare a una rimonta. In campo si è visto lo spirito giusto, aspettando un pochino di buona sorte.

Coach Rajola: "Abbiamo giocato bene per parecchi minuti. Purtroppo abbiamo commesso alcuni errori che potevamo e dovevamo evitare, ma abbiamo avuto una grande reazione e addirittura abbiamo sprecato qualche occasione per allungare. Loro sono stati molto bravi a trovare qualche canestro importantissimo e anche qualche fischio arbitrale poteva essere diverso: alcune situazioni a pochi metri da me potevano essere evidentemente valutate in maniera diversa. Bisceglie ha meritato, facendo un break con canestri da fuori davvero difficili. I ragazzi hanno fatto una grande partita: potevamo togliere qualche errore che alla fine ci ha condannato, ma lavorando in settimana in condizioni difficilissime è complicato fare di meglio in ogni singolo possesso. Ci auguriamo che l'emergenza finisca, posso fare solo i complimenti ai miei".

Amatori Pescara- Lions Basket Bisceglie  67-77 (16-19; 32-41; 51-59)

Amatori Pescara: D'Eustachio 3, Grosso 10, Drigo 20, Bini 7, Caverni 6, Capitanelli 6, Boscherini ne, Leonzio 15, Mordini.

Allenatore: Stefano Rajola.

Tiri da due punti: 20/44 (45%); tiri da tre punti 6/25 (24%); tiri dal campo 26/69 (38%); tiri liberi 9/11 (82%);  rimbalzi 35. 

Lions Basket Bisceglie: Lopopolo ne, Azzaro 12, Castelluccia 17, Antonelli 5, Di Emidio 4, Bedetti 11, Thiam ne, Pucci, Bonfiglio 22, Diomede 6.

Allenatore: Domenico Sorgentone.

Tiri da due punti: 17/34 (50%); tiri da tre punti: 9/25 (36%); tiri dal campo 26/59 (44%); tiri liberi 16/21 (76%),  rimbalzi 41. 

Commenti

Mercato: si apre una settimana decisiva in casa Pescara. Il punto
Mercato: scambio in vista con l'Avellino?