Prima squadra

Latte Lath racconta: "Ecco perchè a Pescara non andò bene"

Arrivò a Pescara con grandi credenziali, fece la valigia 6 mesi dopo senza lasciare tracce

16.10.2018 18:15

Ricordate Emmanuel Latte Lath? Arrivò a Pescara con le credenziali di potenziale nuovo crack, dopo un gol realizzato all’Allianz Stadium contro la Juventus nella gara degli ottavi di finale di Coppa Italia con la maglia dell’Atalanta. Doveva essere la freccia velocissima del nuovo tridente targato Zeman, fece la valigia dopo 6 mesi: in campionato non gioca mai, viene impiegato solo in 4 partite della Primavera biancazzurra prima dei saluti.

Di recente, il giocatore ora alla Pistoiese, si è raccontato a “Europa Calcio” in un pezzo a firma Raffaele Campo. 

"A Pescara avuto un infortunio che non mi ha permesso di dare una mano alla squadra e basta, nulla di più. Purtroppo quel guaio fisico si è protratto più in là di quello che pensavamo all’inizio“, il suo racconto. "Zeman? E’ molto bravo coi giovani. Per gli attaccanti, come sentivo dire prima di andare a Pescara, ci sa davvero fare. Ci capitava sempre di andare a tirare in porta almeno dieci-dodici volte. Su questo aspetto davvero nulla da dire“

Commenti

Cascione: "Il Pescara di Zeman resterà nella storia del calcio italiano"
Partenza anticipata e tappa intermedia per i biancazzurri