Prima squadra

Gravillon a gennaio non si muoverà. Ma...

Tante squadre di A puntano a chiudere in inverno l'arrivo del difensore per giugno

14.12.2018 10:25

Tante, tantissime squadre su Andrew Gravillon, il difensore migliore di tutta la Serie B fino a questo momento. Ma a gennaio il giocatore non lascerà Pescara, il suo sbarco in Serie A è rinviato a giugno. Con o senza il Delfino. Con la promozione dei biancazzurri, infatti, non è esclusa una sua permanenza in riva all'Adriatico, mentre con il Pescara ancora in B l'addio è certo.

Ma quel che conta al momento è che il giocatore resterà sino a giugno in forza alla squadra di Pillon. La corte di società di A è davvero serrata, ma Sebastiani al massimo in inverno potrebbe stringere accordi di cessione che prevedano il prestito semestrale del classe '98.

Genoa e Napoli lo seguono con grande attenzione, l’Inter vorrebbe riportarlo in nerazzurro e anche dall’estero cominciano a prendere informazioni dettagliate sul suo conto: i nerazzurri hanno una priorità acclarata, confermata dallo stsso Sebastiani e da Leone. L'arrivo di Marotta a Milano potrebbe portare a breve sviluppi concreti. Ma Gravillon al momento pensa solo al Delfino.

«A queste cose ci pensa il mio agente, io penso al campo, sperando di portare il Pescara il più in alto possibile», ha racconta il difensore dall’istituto “Nostra Signora, nell’ambito dell’incontro promosso dalla Figc “Il calcio e le ore di lezione”. «Se sto facendo così bene il merito è di Pillon e della società che hanno creduto in me. Gli interessamenti fanno piacere, ma io ho l’obiettivo di restare qui fino alla fine del campionato. Voglio disputare una grande stagione. Serie A? Come squadra abbiamo grandi qualità, però bisogna restare umili e poi a marzo vedremo come sarà la nostra classifica. Non abbiamo paura di nessuno, andiamo a Verona carichi e con l’obiettivo di vincere».

Commenti

Il giovanissimo vincitore di Bake Off ha origini abruzzesi
Agente ferito durante colluttazione per spaccio di droga a Pescara