Prima squadra

Bellini: «Siamo forti, sento che alla fine riusciremo a conquistare la promozione»

Così a Il Centro nei giorni scorsi: «Il Pescara andrà in A»

05.04.2019 00:15

Santiago Bellini ci crede. Il Pescara a fine stagione può centrare un traguardo bellissimo. Il centravanti sudamericano non ne ha fatto mistero nei giorni scorsi a Il Centro, "aprendo" il suo cuore al quotidiano abruzzese durante l'ospitata in una diretta Facebook . Ecco le sue parole:

«Sento che alla fine riusciremo a conquistare la promozione in serie A. Servirà anche un pizzico di fortuna, però crediamo molto nelle nostre qualità».
Due spezzoni contro Cittadella e Cosenza. Quando una chance dal primo minuto?
«Spero presto. Tuttavia, posso solo ringraziare Pillon che mi ha dato subito la possibilità di mettermi in mostra. Il problema è che sono arrivato in condizioni fisiche abbastanza precarie, avevo quattro-cinque chili in più rispetto al peso-forma. Mi hanno chiamato quando ero in vacanza da tre settimane, dal momento che il campionato in Uruguay era fermo. Non mi aspettavo di dover venire subito in Italia e, lo ammetto, in quei giorni avevo un po’ esagerato con l’asado e le patate (ride, ndr). Qui adoro la pasta al pomodoro, ma non posso esagerare. Ora mi sento in forma e sono pronto per aiutare i miei compagni che mi hanno accolto con affetto».
Tra questi i connazionali Brugman ed Elizalde.
«Sì, non conoscevo Gaston perché è venuto in Italia da ragazzino. Abbiamo un bel rapporto e lui è un calciatore fortissimo. Con Elizalde, invece, condivido un appartamento a Pescara colli e andiamo molto d’accordo. Poi c’è l’argentino Campagnaro che in allenamento mi suggerisce i movimenti corretti. Hugo è un giocatore straordinario e una persona splendida».
Singolare anche il suo soprannome di Santiago, El Chiquito, “il piccolo”.
«Me lo ha dato un compagno al Wanderers quando sono passato dalle giovanili in prima squadra. Ero il più piccolo di età, non di statura, e mi chiamavano El Chiquito, ovviamente con un pizzico di ironia visto che sono alto 196 centimetri».

Commenti

Bettella & Antonucci, il nuovo che avanza
#Posticipo #SerieB: Lecce-Pescara 2-0