Prima squadra

Non solo Lapagol, il Pescara ha anche altri due grandi obiettivi

Si tratta di Marcello Trotta e Stipe Perica, già cercati in passato da Leone

29.11.2018 00:52

Un bomber per il Pescara a gennaio? Un tentativo per un big si farà, anche se è difficile portare in riva all'Adriatico un centravanti di assoluto spessore, essenzialmente per questioni economiche. Al sogno Lapadula, difficile come già vi abbiamo spiegato (leggi qui), si sono aggiunti altri due obiettivi di primissimo livello: Marcello Trotta e Stipe Perica.

Il secondo è in uscita da Frosinone, piace al Verona, in Inghilterra (Middlesbrough in particolare) e in Germania ma Leone ha già provato in passato a portarlo a Pescara senza riuscirci e farà a breve un nuovo tentativo. Da Frosinone confermano a PS24 la pista, che potrebbe essere non la sola sull'autostrada Frosinone-Pescara (ci sono tanti esuberi in Ciociaria ed alcuni di questi potrebbero finire in riva all'Adriatico, a partire da Soddimo ma non solo lui). Pista comunque non semplicissima quella che conduce al croato classe '95, che rienterà a Gennaio in quel di Udine per poter essere girato poi altrove (il cartellino è dei friulani infatti). 

Di Trotta, invece, lo ha riportato Il Centro, spiegando che però il giocatore in uscita da Sassuolo piace anche a Bologna e Chievo. Trotta venne cercato dal d.s. Leone già all'epoca della Serie A con Oddo in panchina, ma invano. Adesso è un nome che torna di moda, stante il gradimento della dirigenza. Ma la pista appare parecchio difficile.

Ben più calda e agevole quella che conduce ad Alessandro Rossi della Lazio, come già raccontatovi. I contatti con l'enourage del giocatpore sono stati avviati e c'è già un ok al trasferimento, resta da convincere la Lazio. I primi contatti sono stati positivi, ma Lotito potrebbe anche preferire un prestito alla Salernitana piuttosto che al Pescara. Ma sulla sponda pescarese c'è grande ottimismo sulla possibile fumata bianca che non crea nemmeno problemi di budget. Diversa la situazione Tumminello: piace, ma è reduce da un brutto infortunio. Da valutare in uscita le posizioni di Cocco e Monachello: almeno uno dei due partirà. 

Commenti

Marras racconta il sogno Serie A col Pescara
Donna aggredita dal convivente in centro