Prima squadra

Pillon ufficializza l'addio: "Ringrazio il pubblico, la squadra e la società"

"Un vero peccato"

26.05.2019 23:55

Ha gli occhi lucidi mister Bepi Pillon alla fine della conferenza stampa nella quale ha ufficializzato il suo addio (leggi qui). Ma trattiene le lacrime mentre saluta i giornalisti. La delusione è grande, grandissima. Aveva accarezzato il sogno di portare il Pescara in finale e regalare alla città la Serie A. Non ci è riuscito.

"E' un vero peccato", ha detto prima delle parole con le quali ha ufficializzato la separazione. "Queste partite si decidono sugli episodi. Mancuso ha avuto una grande occasione, poi abbiamo preso il rigore in una situazione che potevamo evitare. E infine Bellini ha avuto la chance di fare gol all'ultimo minuto. Vanificato il lavoro di un anno così, ringrazio i miei giocatori che hanno dato tutto, il pubblico che mi è stato sempre vicino e la società, soprattutto Repetto. Purtroppo è accaduto e non ci possiamo fare niente. Il cambio di Sottil ha cambiato il volto della gara? Volevo essere più propositivo mettendomi a 3 dietro ed alzando i terzini contro il loro 4-2-4". 

Commenti

Mercato: gradimento per più giocatori delle big
Il Verona raggiunge il Cittadella in finale