Prima squadra

Zauri torna alla difesa a 4?

Un centrocampista in più e Bettella, fuori Drudi e Campagnaro è l'ipotesi

24.10.2019 20:45

Il 3-5-2 va già in soffitta? L'ipotesi sta prendendo piede nelle ultime ore e non è affatto peregrina. Dopo i 180' minuti di campionato dai due volti con il nuovo assetto, mister Luciano Zauri starebbe - condizionale d'obbligo - pensando di tornare all'antico. O quasi, nel senso che si potrebbe certamente tornare ad una difesa a 4 ma non sicuramente e necessariamente al 4-3-3. Nel cuore della retroguardia pescarese, davanti al rientrante Fiorillo, la coppia centrale dovrebbe essere composta da Bettella e Scognamiglio con Drudi e Campagnaro inizialmente in panchina. L'altra possibile novità è data dal fatto che si inserirebbe un centrocampista in più (Palmiero come play), spostando a ridosso delle due punte (Galano e Brunori) Machin come trequartista per un 4-3-1-2, supportato da due interni come Memushaj (schierato di nuovo nel suo ruolo naturale) e Busellato. Si cambia?

Commenti

Ecco l'arbitro di Pescara-Benevento
Drudi: "Siamo tutti con Zauri"