Prima squadra

Caccia agli esterni: sul taccuino di Repetto un nome nuovo

Si tratta del polacco Tomasz Kupisz, in Italia da tanti anni

14.06.2019 00:53

Non solo Galano, Sottil e Del Sole, a Pescara la pattuglia di esterni offensivi sarà corroborata almeno da un altro paio di elementi per fornire a mister Zauri una vasta gamma di scelta. Un nome ben evidenziato sul taccuino di Giorgio Repetto è quello di Tomasz Kupisz, nato il 2 Gennaio 1990, di proprietà Ascoli ed assitito dall'agente Paloni, che ha in procura altri giocatori transitati in biancazzurro ed ha dunque rapporti cordiali col club presieduto da Sebastiani. Il giocatore, che fa della corsa e della forza fisica alcune delle sue doti principali, ha con il Picchio un contratto fino al 30 Giugno 2020, ma nella scorsa stagione è andato in prestito al Livorno che ha diritto di riscatto. I labronici non hanno intenzione di esercitare il riscatto ed il giocatore sarà messo sul mercato dai bianconeri. A Repetto il suo profilo piace, come piaceva a Leone, dai tempi di Brescia e Cesena. Può essere la classica occasione senza grosso esborso economico che può risolvere parecchi problemi. L'entourage del giocatore non nega e non conferma l'interesse biancazzurro, che però da altre forti ci risulta esistente. 

HA COLLABORATO MATTEO SBORGIA 

Commenti

Quando Pescara era una festa
Gazzetta conferma: "Pescara su Palmiero"