Prima squadra

Sansovini: “Sarà importante non prendere gol”

Il Sindaco, attuale attaccante del Modena, non si sbilancia

22.05.2019 08:01

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - Zitti tutti, parla il “Sindaco” Marco Sansovini, attuale attaccante del Modena in Serie D. Intercettato da Rete 8 , l’ex attaccante biancazzurro si è espresso sulla gara di domani del “Bentegodi” e sulla finale vinta nel 2010.

“Per me è una partita che rievoca dolci ricordi. È stato l’anno della rinascita del Pescara, una partita, un play-off dove ci ricordiamo tutti com’è andata a finire. Conoscendo Aglietti che ho avuto al Novara penso che partiranno forte, avranno una grandissima carica agonistica. I primi minuti della partita saranno importantissimi, non si deve prendere gol. Se si riesce a passare in vantaggio credo sia una notevole opportunità per il ritorno. Il 2010? È sempre bello ricordare e rivedere i video perché per me fu una stagione un po’ travagliata sotto il punto di vista realizzativo. Il gol contro il Verona fu bello ed importantissimo. Il giocatore chiave di Verona e Pescara? Per il Verona Pazzini, perché è un giocatore rappresentativo, esperienza, carisma e qualità. Per il Pescara invece Memushaj. L’anno prossimo? In futuro mai dire mai. Sicuramente Pescara è casa mia. Tornerei volentieri in qualsiasi veste per dare una mano”

Commenti

Pescara-Juventus 5-1: quando Allegri affondò la Vecchia Signora
I primi 90 minuti di fuoco