B Zona

L'amarcord: il Lapadula biancazzurro diviso tra Perù e Italia

Da SkySport

15.10.2019 12:14

L'amarcord biancazzurro di oggi o fornisce via web SkySport in un pezzo che, partendo dalla convocazione nella Nazionale svedese di Gaglialo, parla anche del Lapadula in versione pescarese, accennando alla possibilità della sua convocazione con il Perù quando il bomber indossava la maglia biancazzurra. Ricordate la visita del c.t. Gareca in città per provare a "convincerlo"?

"Gagliolo & co, gli altri italiani convocati da una nazionale straniera" è il titolo del pezzo proposto dal sito della tv satellitare. "Riccardo Gagliolo, difensore del Parma, stasera potrebbe esordire con la maglia della Svezia. Prima di lui, anche altri calciatori italiani hanno preferito accettare la convocazione di un'altra rappresentativa per giocarsi le proprie carte. Qualcuno ha invece rifiutato per aspettare l'Italia, ma non sempre la scelta è stata premiata", si legge nel pezzo che si conclude proprio con la vicenda Lapagol. Ecco quanto evidenziato:

"Prima di Gagliolo, l'ultima tentazione l'aveva subita Lapadula. Trascinatore e capocannoniere del Pescara promosso in A nel 2016, il Perù, paese della famiglia materna, lo voleva per la Coppa America del centenario. Lui ci pensa su, ma alla fine dice di no. Dopo la Serie A, perché non prendersi anche l'Italia? La missione avviene a metà. Convocato da Ventura solo una volta, si divide tra tribuna e panchina. Richiamato a fine 2017 nell'ambito di una Nazionale sperimentale, gioca una partita contro San Marino con tanto di tripletta, ma il match non viene tenuto in considerazione né per il ranking Fifa né per le singole statistiche. Un incontro-fantasma. Sarebbe quindi ancora convocabile dal Perù. A fine anno c'è una nuova Coppa America: forse non tutti i treni passano una volta sola"

Commenti

Sole24Ore: le posizioni delle province d'Abruzzo nell'indice di criminalità
Ascoli-Pescara, la Questura picena comunica un Daspo