B Zona

Serie B, sabato scoppiettante: l'Empoli cade in casa del Pordenone

Ecco cosa è successo sui campi

05.10.2019 17:17

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - 

La settima giornata del campionato di Serie B si è aperta con l'anticipo del “Curi” tra Perugia e Pisa. La squadra di Oddo è uscita vittoriosa per 1-0 grazie alla rete di Iemmello. Gli umbri sono tornati al successo dopo la netta sconfitta per 3-0 del “Castellani” contro l'Empoli, seconda sconfitta in campionato per gli uomini di D'Angelo. Allo “Scida” il Crotone conquista la terza vittoria consecutiva battendo l'Entella per 3-1: dopo 38' calabresi avanti per 2-0 con la doppietta di Simy, al 63' Crociata firma il tris. De Luca segna il gol della bandiera per i liguri.

Al “Picchi” il Chievo conquista i 3 punti battendo il Livorno con un roboante 4-3: nei primi 45 minuti i toscani sono andate a riposo con il punteggio di 3-1. Dopo 6' di gioco il Chievo era passato in vantaggio con Pucciarelli, gli amaranto ribaltano il risultato con Marsura (doppietta) e Marras. La gara sembra in ghiaccio ma quando meno te lo aspetti ecco la rimonta clivense: in 4' Meggiorini firma una doppietta e all'89' Segre fa esplodere i gioia la propria squadra firmando il definitivo 4-3. Ad Udine colpaccio del Pordenone che ha battuto l'Empoli per 2-0. Al 15' Burrai realizza il gol dagli 11 metri, al 22' Mancuso sbaglia il rigore del possibile 1-1. Il gol del definitivo 2-0 è arrivato con Pogeba al 40'.

Al “Picco” il Benevento è uscito vittorioso contro lo Spezia grazie alla marcatura nei minuti finali di Tello. Terza sconfitta consecutiva per la squadra di Italiano, il Benevento di Inzaghi torna al successo dopo 2 pareggi consecutivi. Al “Marulla” è terminata 1-1 la sfida tra Cosenza e Venezia: calabesi avanti dopo 20' di gioco grazie a Rivière, il pareggio lagunare è arrivato al 78' con Montaldo che ha realizzato il rigore del difinitivo pareggio

Commenti

Zanon: "Ad Ascoli è sempre dura. Bisogna dare tempo a Zauri"
Lutto per il presidente Sebastiani