Prima squadra

Di nuovo al lavoro, ma a ranghi ridotti

Tra infortunati e convocati nelle varie Nazionali, la truppa è dimezzata

13.11.2019 00:18

E' tornato al lavoro il Pescara di Luciano Zauri dopo la bella vittoria di Empoli. Il campionato va in letargo per una settimana, ma la truppa biancazzurra non ha staccato la spina, anche se a ranghi ridotti. Sono infatti sei i giocatori che hanno risposto alle convocazioni delle rispettive Nazionali:

Machin difenderà i colori della Guinea Equatoriale nelle gare per le qualificazioni alla coppa d'Africa 2021, Memushaj con la sua Albania sfiderà Andorra e Francia, Kastanos volerà in Cipro per le gare contro Scozia e Belgio mentre Bettella e Ingelsson saranno impegnati rispettivamente con Italia e Svezia Under 21 per le qualificazioni all'Europeo di catgoria. La soddisfazione più grande, però, arriva da Gennaro Borrelli, prodotto della cantera biancazzurra che è stato precettato per la prima volta nella nazionale Under 20 del ct Daniele Franceschini per la gara del Torneo 8 Nazioni contro la Svizzera.

Mancheranno poi i lungodegenti Chochev, Tumminello e Balzano, che si rivedranno solamente ad anno nuovo inoltrato, oltre a Fiorillo e Busellato. Il portiere, infortunatosi contro il Benevento, ha bisogno almeno di altri 25 giorni per ristabilirsi dalla frattura alla mano sinistra, mentre il centrocampista, infortunatosi nella rifinitura prima dell'ultima gara, si sottoporrà ad esami strumentali per stabilire l'esatta identità del guiao muscolare del quale è stato vittima. La buona notizia è data dal rientro di Filippo Melegoni, che è tornato ad allenarsi con i compagni ed è pronto per il debutto stagionale. Ma nell'affollato centrocampo biancazzurro non sarà facile trovare spazio

Commenti

Erano “Poveri ma belli". Ma vincenti
Anticipi e posticipi periodo natalizio: ecco quando giocherà il Pescara