B Zona

Il Venezia aspetta il Pescara - I precedenti tra i due club

Rinaudo: “Col Pescara sarà una gara determinante, vogliamo vincere per non avere rimpianti”

16.05.2018 00:30

A CURA DI CLAUDIO ROSA - 

Una sconfitta che non ci voleva quella rimediata dal Pescara contro l’Ascoli che ora complica i piani salvezza dei biancazzurri, con la zona playout distante solo due punti. Abruzzesi però che sono quindi ancora padroni del loro destino, perché in caso di successo contro il Venezia non sarà necessario fare calcoli.

VENEZIA, NON SARÀ LA SOLITA PASSERELLA

“Col Pescara sarà una gara determinante, vogliamo vincere per non avere rimpianti”. Parla così Leandro Rinaudo, ds del Venezia, a 90 minuti dalla fine del campionato. Il motivo di queste parole è facilmente intuibile. Si sono interrotti con quel tremendo 5-1 di Cremona i sogni di una promozione diretta dei veneti che ora, certi di disputare i playoff, devono solo capire quale sarà il loro posizionamento al termine della regular season. Quella di venerdì quindi, non sarà la solita passerella di fine stagione, tutt’altro: da una parte i biancazzurri che hanno l’obbligo di far risultato per ottenere la salvezza senza passare dai playout, dall’altro gli arancioneroverdi che potrebbero ottenere ancora il quarto posto. I veneti infatti, attualmente al quinto posto, hanno davanti a loro Palermo e Parma ma, se mentre la possibilità di superare il Palermo c’è in caso di frenata dei siciliani sul campo della Salernitana, è la matematica a condannare i ragazzi di Inzaghi con i ducali, distanti 3 punti ed in vantaggio negli scontri diretti. Venezia che dunque deve vincere a tutti i costi, perché un pareggio non permetterebbe loro di evitare un turno di playoff in più, restando comunque davanti a Bari e Cittadella. Resta più plausibile, alla luce di questi intrecci, quindi un primo turno tra Venezia e Perugia, che è certo dell’ottavo posto, a meno che i veneti non superino il Palermo, scongiurando così una serie di playoff.
Da non sottovalutare per la sfida di venerdì la questione cartellini, perché se è vero che Inzaghi avrà a disposizione tutti i componenti della sua rosa, bisogna anche dire che ben 5 giocatori (Domizzi, Bruscagin, Litteri, Frey e Cernuto) sono a rischio squalifica. Importante, per questo motivo, il rientro di Andelkovic che potrebbe prendere il posto di uno dei sopracitati contro il Pescara.

VENEZIA-PESCARA, I PRECEDENTI IN VENETO

Quella di venerdì sarà la decima sfida in campo Veneto tra queste due squadre. Guardando alle precedenti nove partite l’ago della bilancia pende notevolmente a favore del Venezia: sono infatti 5 le vittorie dei padroni di casa, 2 quelle dei biancazzurri e 3 i pareggi. Il primo incontro non è molto datato, risale infatti alla stagione 1991/92 quando il Pescara espugnò il ‘Penzo’ grazie alle reti di Pagano e Dicara. A fine campionato, i biancazzurri di Galeone conquistarono la massima serie ma, a seguito dell’immediata retrocessione, le due squadre si ritrovarono nuovamente in B l’anno seguente in un match che terminò a reti bianche. Da lì in poi ci fu un vero e proprio dominio del Venezia che dal 94 al 98 vinse tutte e quattro le partite disputate nel campionato cadetto, senza lasciare un solo punto ai rivali abruzzesi. Si entra così nel nuovo secolo, 2000/01, con i biancazzurri che riuscirono finalmente a frenare la serie di vittorie veneta con un pareggio, nonostante l’iniziale vantaggio poi recuperato dagli arancioneroverdi con la rete di Di Napoli. Un successo, quello del Venezia, che torna però soltanto un paio di stagioni dopo, con un secco 2-0 firmato Soviero/Rossi. L’ultima sfida in ordine cronologico è datata 2 ottobre 2004, con il Venezia avanti grazie alla rete di Brellier alla metà del secondo tempo ma ripreso dal Pescara con Russo nei minuti finali.

Venezia – Pescara, il dettaglio dei precedenti in Veneto

1991/92 SERIE B Venezia-Pescara 1-2
1993/94 SERIE B Venezia-Pescara 0-0
1994/95 SERIE B Venezia-Pescara 2-0
1995/96 SERIE B Venezia-Pescara 2-1
1996/97 SERIE B Venezia-Pescara 2-0
1997/98 SERIE B Venezia-Pescara 3-0
2000/01 SERIE B Venezia-Pescara 1-1
2003/04 SERIE B Venezia-Pescara 2-0  
2004/05 SERIE B Venezia-Pescara 1-1

Commenti

Vincenzo Fiorillo e un futuro che parlerà ancora pescarese
Scommettiamo che... Le quote di Venezia - Pescara