Prima squadra

Fornasier e Pettinari: "Dobbiamo lavorare sui nostri errori"

Il post Bari in casa Pescara

12.11.2017 23:28

Venti di crisi sul Pescara. I biancazzurri cadono anche a Bari, aumenta la distanza con i quartieri alti della classifica e si avvicina la zona rossa della graduatoria. Sabato prossimo contro la Pro vercelli è vietato fallire di nuovo, oltretutto davanti al pubblico amico.

Nel post Bari sono Michele Fornasier e Stefano Pettinari a prendere la parola in casa deldino.

Così il difensore: " Abbiamo disputato un discreto primo tempo ma nel secondo tempo sono stati più bravi loro, hanno chiuso gli spazi e attaccato. Sono un'ottima squadra. Cosa non va? Tenere alta l’intensità per 90’ è tosta, specie con squadre come Palermo e Bari che sono candidate alla promozione. Dobbiamo crescere come squadra, se fossi tifoso mi preoccuperei per i risultati e non per le prestazioni perché tutti, dal primo all’ultimo, ci siamo sacrificati".

Così invece la punta: "Nel primo tempo abbiamo avuto l'atteggiamento giusto, ma siamo stati poco pericolosi, nel secondo tempo abbiamo subìto ma preso gol su un calcio di punizione deviato. Dobbiamo dare di più. Il Bari è una squadra forte, noi ci siamo abbassati ed allungati troppo e non siamo riusciti a ripartire. Dobbiamo lavorare sui nostri errori"

L'ANALISI DI ZEMAN NEL POST BARI: CLICCA QUI

BARI - PESCARA 1-0, IL RESOCONTO: CLICCA QUI

Commenti

Del Sole: "Devo tanto a Zeman. Adoro Robben e Dybala"
L'Amatori torna a volare