Prima squadra

Kanoutè: "Il gruppo di quest'anno è più unito, è questa la differenza"

"Quest'anno voglio dimostrare le mie qualità e dare una mano alla squadra ad arrivare in alto"

20.09.2018 15:13

Pochi concetti ma molto chiari: Franck Kanoutè è pronto a ritagliarsi un ruolo da protagonista in un gruppo molto coeso. E proprio l'unità di intenti, percepibile anche dall'esterno per via di piccoli dettagli, è l'arma in più del nuovo Pescara e l'elemento principale che differenzia la nuova squadra biancazzurra a quella vecchia. 

"Cerco sempre di aiutare i compagni e mettermi a disposizione del mister, quest'anno voglio dimostrare le mie qualità e dare una mano alla squadra ad arrivare in alto. C'è più gruppo rispetto all'anno scorso, siamo tutti uniti e facciamo di tutto per aiutarci ed è questa la differenza con l'anno scorso, la cosa che ci è mancata. Pillon? E' un allenatore tosto, ti sta addosso per farti stare sempre sul pezzo. Ed è uno che parla sempre tanto. Limiti? Non ne abbiamo, pensiamo partita dopo partita e poi vediamo cosa uscirà fuori"

Commenti

Civitella senza paura: l'obiettivo salvezza è ritenuto possibile
Piscine Le Naiadi: 50 anni e non sentirli