B Zona

Oddo a Crotone: "Se andiamo in A taglio il ciuffo al presidente"

Il successore di Stroppa si è presentato scherzando in conferenza stampa

02.11.2018 09:41

È stato presentato ufficialmente alla stampa il nuovo allenatore del Crotone, Massimo Oddo, che sostituisce in panchina un altro ex pescarese, Giovannino Stroppa.

A fare gli onori di casa, il presidente Gianni Vrenna: “Abbiamo voluto dare una scossa con l’esonero, secondo noi questa è una squadra allestita per fare un campionato di vertice. Oddo lo stimo da tanto tempo, è giovane e sa far giocare molto bene le sue squadre”.

Il neo tecnico rossoblù, che ha sottoscritto un accordo fino al 30 giugno 2019, si è detto entusiasta della nuova avventura e non vede l’ora di lavorare sul campo: “Sono molto contento dell’opportunità che mi è stata data, condivido le parole del presidente, questa è una squadra che può fare un campionato diverso da quello che sta facendo, bisogna uscire da questo momento e se ho accettato questo incarico è perché credo che sia possa fare di più, e ciò che mi auguro“. Oddo porta con se il vice Marcello Donatelli e il preparatore atletico Maurizio Di Renzo.

Non sono mancati i momenti di ilarità. Ricordate quando Oddo taglio i capelli a Camoranesi nella serata del trionfo della Nazionale 2006 in Germania? Ebbene Oddo è pronto a ripetersi a Crotone con il presidente Vrenna. Tutto nasce dalla provocazione di un giornalista: "Se doveste andare in Serie A, taglierà il ciuffo al presidente Vrenna al centro del campo da gioco?". Il nuovo allenatore, ridendo, accetta proprio mentre il numero uno del club rossoblù si tocca il ciuffo con un po' di apprensione. "In Serie B ogni squadra attraversa un momento di crisi, è fisiologico - dice il sostituto di Stroppa sulla panchina dei calabresi - Facciamo conto che il Crotone la sua crisi l'abbia passata, se ho accettato è perché so che qui, con questa squadra, si può fare molto bene".

Commenti

Mercato: derby di Milano (e non solo) per Machin
Il gol di Maniero al Pescara ha un valore storico