Prima squadra

La doppia dedica davvero speciale di Leo Mancuso

Tripletta e vittoria da dedicare a tifosi e ad una mascotte che non c'è più

30.12.2018 21:59

"E'  stata la mia partita più bella in carriera". Leonardo Mancuso è raggiante in mixed zone dopo la sua tripletta che ha permesso al Pescara di espugnare Salerno e chiudere col botto il 2018 ed il girone d'andata. 

"L’importante però era chiudere bene e salire in classifica, abbiamo fatto 4 gol su azioni bellissime. Andare sotto in un campo del genere  e andare poi a vincere vuol dire che ci siamo e che ci crediamo fino all’ultimo. Dovevamo chiudere l’anno con più punti possibili e passeremo serenamente le vacanze ma lo siamo sempre stati anche quando non arrivavano i risultati. Essere a due gol dal capocannoniere fa piacere e ci credevo dall’inizi il mio obiettivo personale era di migliorare  ei gol e devo dire che nel girone di andata è andata benissimo".

Ma è la dedica finale che è da lode: "I tifosi, sono stati fantasticii hanno incitato come sempre ed era giusto festeggiare con loro. Volevo dedicare la vittoria di oggi oltre al mondo Pescara anche al cagnolino di Poggio degli Ulivi che il giorno della partenzadopo la rifinitura  lo abbiamo ritrovato senza vita”

Commenti

Mercato Pescara: le premesse
Sebastiani: "Sul mercato interventi mirati di giocatori pronti. E.."