Prima squadra

F.Oddo: "Zauri farà bene. E.."

"Galano è un lusso per la serie B"

02.07.2019 07:27

Suo figlio Massimo ritroverà il Pescara da avversario, essendo il nuovo tecnico del Perugia. Ma Franco Oddo, ex trainer del Delfino come il figlio, crede che il Pescara che sta nascendo possa essere protagonista. Lo ha fatto capire in una intervista rilasciata a Il Centro di cui vi riproponiamo i punti salienti:

«Non posso esprimere un giudizio su Zauri allenatore perché non l’ho visto all’opera», ha affermato il 72enne tecnico originario di Trapani al quotidiano abruzzese, «però su di lui ho ottime referenze. Da quello che mi dicono, Luciano lavora molto bene sul campo. Chiaramente, nella prossima stagione dovrà misurarsi con tensioni e responsabilità maggiori rispetto a quelle che aveva in Primavera, ma con l’impegno e la tenacia potrà svolgere bene il compito. Un consiglio? Gli dico solo di essere se stesso e di portare avanti le sue idee senza essere integralista. Certamente aver giocato a grandi livelli è utile per capire le dinamiche dello spogliatoio, ma non dà il patentino di allenatore. Da quello che ho letto, anche Daniele Sebastiani ha puntato su Zauri per vedere una squadra più votata all’attacco. Pillon? Ha svolto un buon lavoro, ma fa parte di quella schiera di tecnici che, seppur molto bravi, preferiscono speculare sul risultato. È ovvio che per giocare bene servono i calciatori con qualità tecniche. Galano? Può essere un lusso per la serie B. Finora, durante la carriera, Galano non ha espresso tutte le sue potenzialità. Per me ha bisogno di un tecnico che riesca a smussare alcuni suoi difetti ed esaltare le sue doti. Mio figlio? Massimo viene da due annate non buone e dovrà tornare in panchina in punta di piedi. Avrà la possibilità di guidare una squadra dall’inizio e di trasmettere i suoi concetti di gioco. Avrà la fortuna di poter allenare un club che non ha sofferenze dal punto di vista economico e potrà lavorare con serenità».

Commenti

Quando Pescara era una festa
Aspettando Busellato, è caccia alle punte