Prima squadra

Tutti utili, nessuno indispensabile. Ma...

C'è qualcuno sempre in campo: Gravillon, Brugman e Memushaj. Gli intoccabili

14.11.2018 11:51

Mister Bepi Pillon lo ha sempre fatto capire: nell'arco della stagione ci sarà spazio per tutti perchè tutti sono importanti e devono fare il proprio. Che si scenda in campo o che si subentri - come nei casi vincenti di Mancuso a Cremona, Monachello a Brescia, Crecco a Cosenza e Del Sole col Lecce - ogni elemento della rosa, come è giusto e socntato che sia, deve farsi trovare pronto e dare il massimo per la causa.

Tuttavia dopo 12 giornate di campionato è chiaro che c'è una formazione base, modellata sul 4-3-3. Ma, all'interno di quello che possiamo identificare come l'undici titolare, c'è qualcuno che è "più intoccabile di altri". Nonostante il tecnico biancazzurro abbia impiegato finora ventidue calciatori (tutta la rosa eccetto cinque elementi, ovvero Fornasier, Scognamiglio, Elizalde, Scalera e Farelli) uno schema base esiste e comprende almeno 4 giocatori: Andrew Gravillon, Gaston Brugman, Ledian Memushaj, che come ha sottolineato Il centro non hanno saltato per ora nemmeno uno spezzone di partita, e Vincenzo Fiorillo, che ha dovuto rinunciare ad un match causa infortunio lasciando spazio a Kastrati (col Livorno, la partita decisa dafgli undici metri da Cocco; Farelli all'epoca non era stato contrattualizzato).

Particolarmente interessante, come sottolineato dal quotidiano abruzzese, la statistica inenerente il capitano Brugman. "Nella passata stagione ha collezionato, oltre alle tre gare di coppa Italia con Triestina, Brescia e Samp, 41 presenze in campionato (una sola volta sostituito a 3’ dalla fine contro il Frosinone) saltando solo l’ultima partita a Venezia per squalifica. E quest’anno ha disputato per intero le 12 gare del torneo in corso, più le 2 di coppa contro Pordenone e Chievo. In pratica Gas nelle ultime 58 partite ufficiali giocate dal Pescara è sceso in campo 57 volte". In pratica, i tre allenatori che si sono susseguiti negli ultimi 15 mesi in riva all'Adriatico (Zeman, Epifani e Pillon) non hanno mai rinunciato a lui se non una volta per cause di forza maggiore. Ma la cosa non stupisce. 

L'altra interessante statistica segnalata è che, allargando l'analisi all'intero torneo, il Pescara è l'unica squadra che ha dei veri intoccabili. "Memushaj Brugman e Gravillon sono tre dei quattro calciatori della B sempre presenti in campo. L’altro è il portiere della Salernitana Micai", ha sottolineato ancora Il Centro

 

Commenti

Un giovane biancazzurro in prestito continua ad incantare
In arrivo un momento chiave per il campionato del Pescara