Prima squadra

Il Delfino nella tana degli Squali

Questa seria #CrotonePescara, #posticipo di #SerieB

18.02.2019 00:19

Una sfida dura, durissima. Ma che dirà per davvero di quale pasta pasta è fatto il Pescara. Dopo 3 pareggi ed una sconfitta, i biancazzurri di mister Bepi Pillon scendono in Calabria per affrontare, nel catino bollente dello Scida, il Crotone degli ex Stroppa, Benali e Pettinari, assetatissimi di punti salvezza. Era partito con ben altre aspirazioni il team calabrese, ma a giro di boa ampiamente superato l'obiettivo è mutato in quello di una salvezza tranquilla. I pitagorici sono nelle sabbie mobili della classifica, dopo un avvio di torneo deludente ed un interregno targato Massimo Oddo da brividi. Ora con il ritorno di Giovanni Stroppa si punta a risalire la china e la gara di questa sera è importantissima.

Il Pescara, però, dal canto suo deve riprendere la sua corsa per ritagliarsi un posto al sole. Il pessimo mercato di gennaio non ha rinforzato una pattuglia che nel girone d'andata ha dato tanto, tantissimo ma che ad inizio girone di ritorno sembra avere le polveri bagnate. 3 punti conquistati sui 12 disponibili con 2 reti all'attivo (1 su rigore e 1 inutile ai fini del risultato) e 6 al passivo: è evidente che qualcosa non stia andando per il verso giusto e la gara di queta sera, con calcio d'inizio alle ore 21, dirà molto, moltissimo al di là dei moduli (si è passati dal 4-3-3 al 4-3-1-2 ma oggi è possibile anche un 3-5-2). Sevirà tanto carattere per uscire indenni dallo Scida...

Crotone-Pescara, i precedenti

Sono 27 i confronti ufficiali in Calabria fra le due squadre con 13 successi rossoblu, 7 biancazzurri e 7 pareggi in bilancio. Nelle ultime 3 gare allo Scida è stato un vero e proprio festival del gol con 14 reti segnate, entrambe le squadre sempre in gol, con 7 marcature per parte.

Precedenti a Crotone:
gare disputate 27;
vittorie Crotone 13;
pareggi 7;
vittorie Pescara 7;
reti Crotone 40;
reti Pescara 25.

Commenti

Il Pescara di Galeone, storie di provincia
Stroppa: "Contro il Pescara serve pazienza e qualità nel palleggio"