Settore giovanile

Settore giovanile, pari e patta nella tripla sfida al Crotone

Vittoria solo per l'U15 di mister D'Ulisse. Cadono i ragazzi dell'U16

15.10.2018 10:02

A CURA DI DANIELE BERARDI

Si chiude con un bilancio perfettamente in equilibrio il week-end di fuoco tra Pescara e Crotone. Le giovanili biancazzurre hanno fronteggiato alla pari le selezioni calabresi, mettendo a referto una vittoria, un pareggio ed una sconfitta. Tre punti in cascina solo per l'U15 di mister Luca D'Ulisse. I biancazzurri partono ad handicap complice il penalty fischiato dall'arbitro Franchi per fallo di mano, e prontamente trasformato da Nisticò. Il Pescara non si perde d'animo e al 26' trova il pari con una splendida girata al volo di Rega, che non lascia scampo all'estremo difensore ospite. Il numero 11 biancazzurro completa la rimonta nella ripresa, coronando una splendida prestazione e regalando al Delfino tre punti meritatissimi.

PESCARA: Gallo, Savarese, Rossi, Straccio, Postiglione (Campestre 25′ 1°T), Scipione, Massa (Patanè 32′ 2°T), Canale (Colarelli 32′ 2°T), Di Meo (Scipioni 9′ 2°T), D’Innocenzo (Scipioni 9′ 2°T), Rega. A disp. Marino, Colarelli, Marchegiani, Campestre, De Stefanis, Dagasso, Rossi, Scipioni, Patanè. Allenatore: D’Ulisse

CROTONE: Lucano, Moschella (Palermo 27′ 2°T), De Fazio, Zimbalatti, Filosa, Abbruzzese, Sorbara (Canino 1′ 2°T), Pace (Tozziano 20′ 2°T), Pascqua, Nisticò, Lavigna. A disp. Tucci, Macrì, Tozziano, Iaquinta, Bitonte, Palermo, Canino. Allenatore: Giancotti

Direzione di gara: Franchi di Teramo, I° assistente Terrenzi di Pescara, II° assistente Cantoro di Pescara.

MARCATORI: Nisticò 12′ 1°T (CRO), Rega 26′ 1°T, 21′ 2°T (PES).

 

Brutto tonfo interno, invece, per l'U16 di Felice Mancini. I biancazzurri partono subito in svantaggio grazie alla rete di Frustaglia (per i calabresi), che si libera ottimamente in area biancazzurra e trafigge l'incolpevole Lucatelli. Il Delfino perviene al vantaggio all'alba della seconda frazione con bomber Cerri, ma è solo un lampo nel buio. Gli 'squali' tornano definitivamente avanti sul finire di gara con Maesano, che regala tre punti pesantissimi agli ospiti. Di seguito il tabellino della gara:

PESCARA: Lucatelli, Del Greco, Colazzilli (Bomba 35′ 2°T), Cisbani (Veroli 35′ 2°T), Palmentieri, Sgura, Rossi (D’Ilario 1′ 2°T), Cavaliere, Cerri, Caliò (Di Meo 14′ 2°T), Stampella. A disp. Emili, Napoleone, D’Ilario, Veroli, Di Meo, Paletta, La Torre, Bomba, Buttari. Allenatore: Mancini Felice

CROTONE: Pasqua, Manna, Periti, De Leo, Brescia, Parisi, Ranieri, Frustaglia (Saragò 9′ 2°T), Scalese (Maesano 3′ 2°T), D’Andrea, Bilotta (Timmoneri 17′ 2°T). A disposizione: Calabrese, Camposano, Saragò, Palermo, Sinopoli, Maesano, Timmoneri. Allenatore: Lomonaco Francesco

Direzione di gara: Delli Carpini Cosimo di Isernia, I° assistente Raiola Michele di Teramo, II° assistente Mancini Mirko di Avezzano.

MARCATORI: Frustaglia 19′ 1°T (CRO), Cerri 2′ 2°T (PES), Maesano 34′ 2°T (CRO)

AMMONITI: Sgura 20′ 2°T (PES), Stampella 37′ 2°T (PES), Palmentieri 39′ 2°T (PES).

ESPULSIONI: Sgura 22′ 2°T (PES).

 

Pari pirotecnico in quel di Crotone per i ragazzi di mister Enrico Battisti. Calabresi avanti di due gol con Amerise prima e Trotta poi. Lo stesso Amerise riapre la gara con un'autorete in favore dei biancazzurri. Il gol allo scadere di Napoletano completa la rimonta abruzzese ristabilendo l'equilibrio. Ecco il tabellino del match: 

CROTONE: Sorrentino, Nicotera, Miruku, Basile (Bossio 38’ 2°T), Amerise, Jakubiv, Trotta,  Manglaviti, Calvanico (Caterisano 43’ 2°T), Casacchia F., Tricoli (Cataldi 33’ 2°T). A disposizione: D’Alterio, Manica, Vrenna, Lerose, Casacchia A., Caterisano, Cataldi, Bossio, Marcello. Allenatore: Corrado Massimiliano

PESCARA: Galante, Ciafardini, Mancini (Di Giacinto 20’ 2°T), Blasioli, Barbarossa (Di Stefano 27’ 2°T), Longobardi, Chiarella (Di Giacinto 40’ 2°T), Tambotriello (Agbonifo 20’ 2°T), Zinno, Masella (Nardi 40’ 2°T), Napoletano. A disp. Sorrentino, Nardi, Chiulli, Di Giacinto, Kuqi, Agbonifo, Di Stefano. Allenatore: Battisti Enrico.

Direzione di gara: Cavaliere di Paola, I° assistente Piccolo di Vibo Valentia, II° assistente Magnone di Vibo Valentia.

MARCATORI: Amerise 21′ 1°T (Rig) (CRO), Trotta 41′ 1°T (CRO), Amerise 1′ 2°T (Aut) (PES), Napoletano 47′ 2°T (PES).

AMMONITI: Amerise 19′ 1°T (CRO), Galante 21′ 1°T (PES), Masella 31′ 1°T (PES), Calvanico 30′ 2°T (CRO), Cataldi 37′ 2°T (CRO).

Commenti

Ritiro del Pescara a Palena: numeri positivi
Pasquale Marino e "l'invenzione" Brugman